Medici e infermieri in piazza Bra per la "Giornata Mondiale del Diabete"

Domenica misurazione della glicemia e distribuzione di materiale divulgativo alla cittadinanza

test glicemia diabete

Per la "Giornata Mondiale del Diabete" anche a Verona ci saranno varie iniziative, promosse dal “Progetto Verona Diabete” (www.veronadiabete.org), coordinato dal prof. Enzo Bonora, Ordinario di Endocrinologia dell’Università e Direttore della UOC di Endocrinologia, Diabetologia e Malattie del Metabolismo dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona.

Ci saranno manifesti in città a richiamare l’attenzione sulla malattia diabetica e distribuzione di materiale divulgativo e misurazioni della glicemia in Piazza Bra. L'appuntamento è per domenica 3 novembre, a cura dell’Associazione Diabetici Verona e dell’Associazione Giovani e Diabete, con la collaborazione della Croce Verde e dei medici e infermieri della Diabetologia dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata - Verona, dalle ore 9 alle ore 18. Il Palazzo della Gran Guardia e la Torre dei Lamberti saranno illuminati di blu, il colore del diabete, grazie alla collaborazione di Agsm nella settimana dedicata al diabete.

Le varie iniziative sono state presentate lo scorso 24 ottobre durante una conferenza stampa indetta in Comune dall’Assessore ai Servizi Sociali. Sono oltre 60.000, di cui quasi 20 mila solo in città, i veronesi che soffrono di diabete, una malattia cronica, talora invalidante e potenzialmente letale, fra le più costose per il sistema sanitario regionale (circa un miliardo di euro ogni anno) e per le persone affette e i loro familiari.

Obiettivi dichiarati della legge sul diabete della Regione Veneto e della Legge Nazionale sono la prevenzione della malattia, che si basa in primo luogo sull’identificazione dei soggetti a maggior rischio e su misure che incrementino l’attività fisica, interrompano le attività sedentarie e migliorino l’apporto alimentare, e la diagnosi precoce della malattia quando questa si sia già manifestata, al fine di una efficace prevenzione delle complicanze acute e croniche attraverso una cura ottimale, con la garanzia di pari opportunità per tutti i diabetici.

È degno di nota che presso l’Azienda Ospedaliera Universitaria - Verona, dove operano la UOC di Endocrinologia, Diabetologia e Malattie del Metabolismo, diretta dal prof. Bonora, e la UOC di Diabetologia Pediatrica, diretta dal prof. Claudio Maffeis, le persone con diabete possono trovare team multidisciplinari per la cura come in poche altre realtà italiane ed europee. Un aspetto peculiare è la cura delle donne con diabete in gravidanza, che devono essere attentamente seguite e trattate per portare a termine la loro gestazione senza complicanze. Molte di queste donne hanno un diabete gestazionale, che si sviluppa in oltre il 10% di tutte le gravidanze.

Presso l’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata - Verona opera un team multidisciplinare dedicato al diabete pregravidico e gestazionale, il cui referente è il prof. Paolo Moghetti, responsabile del Centro Regionale Specializzato “Diagnosi e terapia dell’iperandrogenismo e tutela della salute della donna”. Il team include medici, infermieri e dietisti esperti del problema, in stretta collaborazione con gli ostetrici. L’Associazione Diabetici Verona e l’Associazione Giovani e Diabete operano da molti anni sul territorio di Verona e provincia, facendosi promotrici di iniziative utili ai fini della prevenzione della malattia diabetica e del benessere del paziente, quali le manifestazioni nelle piazze e l’assistenza rivolta agli aspetti sociali, lavorativi e sportivi dei propri soci affetti da tale patologia ed alle loro famiglie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 novembre 2019

  • È di Stallavena il secondo panettone artigianale più buono d'Italia

  • Guai per una cooperativa: scovati 240 lavoratori irregolari e 7 in "nero"

  • Rapina finita nel sangue: chiude il centro del paese per ricostruire l'omicidio

  • McDonald’s: apre il ristorante di Bussolengo

  • Tamponamento tra auto e tir, sei feriti: uno è grave. Coinvolti due bambini

Torna su
VeronaSera è in caricamento