rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
VeronaSera

Il regista veronese Luca CCaserta vince il premio per il miglior cortometraggio italiano all'Iitaly international film festival

"Dimmi chi sono" del veronese Luca Caserta vince il Premio come Miglior Cortometraggio Italiano all’Italy International Film Festival di Roma

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeronaSera

Nuovo prestigioso riconoscimento per “Dimmi chi sono”, il pluripremiato cortometraggio del regista scaligero Luca Caserta con protagonista Elisa Bertato, prodotto e distribuito da Nuove Officine Cinematografiche. Il regista ha ritirato di persona a Roma il Premio per il Miglior Cortometraggio Italiano dalle mani del direttore artistico dell’Italy International Film Festival di fronte al pubblico in presenza, che ha accolto positivamente e con partecipazione l’intenso film di Caserta, interamente girato a Verona. “Dimmi chi sono” ha riscosso un enorme successo e un consenso unanime nei Festival di ogni angolo del mondo: sono ormai oltre 150 i premi internazionali collezionati dal film in quasi due anni di distribuzione.

«Non posso che essere entusiasta, - dice Caserta - degli straordinari risultati raggiunti dal cortometraggio, anche perché questo riscontro aiuta a mantenere viva l’attenzione sulle tematiche purtroppo ancora molto attuali che il mio film affronta. È poi sempre un grandissimo piacere per un autore poter proiettare il proprio film di fronte a un pubblico in presenza e percepire dal vivo il coinvolgimento emotivo degli spettatori». La perdita della memoria, la violenza sulle donne, la ricerca della propria identità e dignità perdute sono alcuni degli importanti e delicati temi affrontati dalla pellicola, che racconta la drammatica storia di una donna che vaga per la città come una senza tetto, priva di memoria, alla ricerca di se stessa, esausta e in preda alla disperazione.

La colonna sonora include la canzone “Piccola stella senza cielo” di Luciano Ligabue, per gentile concessione dell’artista e di Warner Music Italia e Warner Chappell Music Italiana. Il suono in presa diretta è di Francesco Liotard e le musiche originali di Lorenzo Tomio. Nel cast, oltre a Elisa Bertato, tra gli altri anche Jana Balkan, Davide Bardi, Isabella Caserta, Riccardo Caserta, Andrea De Manincor, Nicolò Giacometti, Giovanni Morassutti, Daniele Profeta, Jacopo Squizzato. La post-produzione audio è a cura della Cine Audio Effects di Roma. Non resta a questo punto che attendere la première di “Dimmi chi sono” prevista da Nuove Officine Cinematografiche per i primi mesi del 2022, così da poter finalmente presentare il film anche agli spettatori veronesi dopo i ripetuti rinvii causati dalla pandemia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il regista veronese Luca CCaserta vince il premio per il miglior cortometraggio italiano all'Iitaly international film festival

VeronaSera è in caricamento