Martedì, 26 Ottobre 2021
Notizie

Incontri fra culture, il Comune invita i giovani alla riflessione

Un incontro fra 37 giovani di diverse nazionalità nell'ambito del progetto “Io non mi rassegno! Riflessioni dei giovani sulla povertà in Europa”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeronaSera

L’assessore alle Politiche giovanili Alberto Benetti ha ricevuto questa mattina a Palazzo Barbieri i 37 partecipanti all’incontro internazionale “Io non mi rassegno! Riflessioni dei giovani sulla povertà in Europa” in programma a Bardolino dal 10 al 18 luglio. All’iniziativa, promossa dall’assessorato alla Politiche giovanili del Comune di Verona, partecipano ragazzi tedeschi, cechi, spagnoli e veronesi, di età compresa fra i 15 ed i 19 anni, ospiti all’Istituto Salesiano Tusini. L’iniziativa prevede laboratori per discutere e confrontarsi sul tema dell’incontro, rafting sull’Adige, percorsi naturalistici sul Monte Baldo, visite a monumenti e chiese di Verona e serate internazionali organizzate dai ragazzi. “Obiettivo dell’iniziativa – ha detto Benetti – è promuovere la riflessione tra i ragazzi e il confronto tra realtà e culture diverse, in un contesto fondato sul dialogo e sul rispetto reciproco”.

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incontri fra culture, il Comune invita i giovani alla riflessione

VeronaSera è in caricamento