Lo spettacolo "Per un litro di grappa" in scena al Teatro Camploy

EVENTO SOSPESO a seguito del Dcpm firmato dal presidente Conte per contenere l'epidemia da "nuovo coronavirus"

Sabato 7 marzo 2020 alle ore 21 e domenica 8 marzo alle ore 16.30 va in scena lo spettacolo "Per un litro di grappa" presso il Teatro Camploy di Verona.

  • Compagnia: GTV Niù 
  • Regia:  Andrea Pellizzari
  • Testo di:  Andrea Pellizzari

Un litro di grappa fu il pagamento a due falsi testimoni per giurare il falso contro una ragazzina che, cinquant’anni prima, fu esiliata dal paesino immaginario di Villaco nel nord Italia perché gravida. Costretta a dare in adozione la bimba e a fare la prostituta in un bordello di Hamburgo, conosce Onassis: un miliardario che si innamora di lei e la sposa. 

Alla morte di questo eredita una fortuna e dopo cinquant’anni torna al paesino per vendicarsi nei confronti di tutti e in particolare di chi pagò con un litro di grappa i due falsi testimoni. La storia dai risvolti grotteschi, scava nella miseria umana e nella giustizia morale dell’uomo.

Informazioni e contatti

Web: https://www.comune.verona.it/nqcontent.cfm?a_id=66674&tt=verona_agid

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Contemporanee / Contemporanei", oltre 80 artisti in mostra al Polo Santa Marta

    • Gratis
    • dal 10 settembre 2019 al 10 marzo 2024
    • Polo Santa Marta
  • Alla Galleria d'Arte Moderna la mostra dedicata a Ugo Zannoni a Verona

    • dal 2 febbraio al 31 dicembre 2021
    • Galleria d’Arte Moderna Achille Forti
  • Al Parco Giardino Sigurtà il festival della bellezza floreale con "Tulipanomania"

    • dal 7 marzo al 30 aprile 2021
    • Parco Giardino Sigurtà
  • Palazzo Maffei Casa Museo a Verona propone "La scienza nascosta nell'arte"

    • Gratis
    • dal 13 novembre 2020 al 15 giugno 2021
    • Online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    VeronaSera è in caricamento