L’Ipogeo di S. Maria in Stelle si apre al pubblico: incontri di formazione online

  • Dove
    Online
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 12/12/2020 al 12/12/2020
    17 - 19
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni
    Sito web
    facebook.com

Dopo mesi di chiusura forzata dovuta all’epidemia Covid-19, l’Ipogeo di S. Maria in Stelle si apre virtualmente al pubblico con una formazione online il 12 e il 19 dicembre 2020, dalle 17 alle 19, in diretta streaming sul canale YouTube Ipogeo Stelle. L'Ipogeo di Santa Maria in Stelle (comunemente noto come "il Pantheon") è un sito archeologico e un luogo di culto cristiano situato sotto la chiesa di Santa Maria Assunta, nella campagna veronese. Nato nel I sec. d. C. come acquedotto romano, nel corso dei secoli ha avuto molti sviluppi: da ninfeo per il culto delle acque a fonte battesimale, passando per meta di pellegrinaggio medievale. Esempio di arte paleocristiana unico e originalissimo, presenta una serie di affreschi tra i più preziosi e meglio conservati del nord d’Italia. L'Ipogeo di Santa Maria in Stelle, ancora sconosciuto a molti, a livello nazionale e internazionale, da qualche anno è nuovamente fruibile grazie all’attività del GVI - Gruppo Volontari Ipogeo.

Tra i volontari, il Team di Ricerca segue le attività legate alla raccolta e produzione di documentazione scientifica finalizzata alla conoscenza del patrimonio archeologico, storicoartistico e archivistico ipogeo. Con l’aiuto di professori, ricercatori e cultori in materia, il gruppo s’impegna inoltre a creare un calendario di appuntamenti annuali dedicati alla formazione delle guide e aperto a tutti gli interessati. La formazione di quest’anno, dal titolo “Tasselli ipogei: aggiungi un tassello alla conoscenza”, mira proprio a colmare, “pezzo per pezzo”, il quadro conoscitivo generale che oggi abbiamo sull’ipogeo, fatto di poche informazioni, ridondanti e frammentarie.

Una serie di webinar organizzati dal GVI - Gruppo volontari Ipogeo cercheranno di alimentare il dibattito scientifico rispetto all’origine dell’ipogeo, da acquedotto a ninfeo: cosa accomuna e distingue l’ipogeo da altre strutture ipogee? Qual era la sua funzione primaria e, soprattutto, la sua evoluzione nel corso del tempo, a partire del III d.C.? Chi ne curò la costruzione e le successive trasformazioni? Per tentare di rispondere a queste domande sono stati coinvolti alcuni docenti universitari che in passato hanno dedicato i loro studi l’Ipogeo di s. Maria in Stelle, in un percorso logico che, relatore dopo relatore, fornirà con crescente precisione gli elementi necessari ad una conoscenza accurata e approfondita del sito.

Aprirà la serie di incontri la prof.ssa Alejandra Chavarria Arnau dell’Università di Padova che, sabato 12 dicembre, analizzerà l’Ipogeo, questo enigmatico monumento, nel contesto delle prime testimonianze del cristianesimo nel Mediterraneo, ragionando sulla sua possibile funzione funeraria quanto sul processo che lo portò, tra il Tardoantico e l’Alto Medioevo, a diventare una chiesa aperta alla comunità.

A seguire, sabato 19 dicembre, un doppio intervento collocherà nel contesto romano della città e della storia il sito grazie al prof. Alfredo Buonopane dell’Università di Verona; successivamente il prof. Andrea Raffaele Ghiotto, dell’Università di Padova, focalizzerà l’attenzione specificatamente sulla famiglia Pomponia, che nell’epigrafe all’ingresso dell’Ipogeo ne rivendica orgogliosamente la paternità.

Informazioni e contatti

Per ulteriori informazioni scrivere all'indirizzo: info@ipogeostelle.it. Vi invitiamo a seguirci tramite i nostri canali Facebook e Instagram ufficiali.

TOUR VIRTUALE: https://ximu.la/pantheon360

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "Esperimenti online" per i bambini a Natale grazie al Children’s Museum

    • Gratis
    • dal 2 al 30 gennaio 2021
    • Online
  • Veronesi illustri, un focus dedicato ad Emilio Salgari

    • solo oggi
    • Gratis
    • 19 gennaio 2021
    • Online
  • Otto incontri online per imparare a leggere, con il cuore

    • dal 12 gennaio al 9 marzo 2021
    • Online

I più visti

  • "Contemporanee / Contemporanei", oltre 80 artisti in mostra al Polo Santa Marta

    • Gratis
    • dal 10 settembre 2019 al 10 marzo 2024
    • Polo Santa Marta
  • Palazzo Maffei Casa Museo a Verona propone "La scienza nascosta nell'arte"

    • Gratis
    • dal 13 novembre 2020 al 15 giugno 2021
    • Online
  • "Esperimenti online" per i bambini a Natale grazie al Children’s Museum

    • Gratis
    • dal 2 al 30 gennaio 2021
    • Online
  • Fondazione Arena presenta l'Aida di Verdi nella versione del centenario

    • dal 14 gennaio al 14 febbraio 2021
    • Online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    VeronaSera è in caricamento