rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Eventi

Al Filarmonico torna la grande musica classica

In scena gioved 1 e venerd 2 aprile il nono concerto della Stagione Sinfonica

La grande musica classica torna a Verona grazie al nono concerto della Stagione Sinfonica, organizzato dalla Fondazione Arena di Verona, giovedì 1 e venerdì 2 aprile, dalle 20,30.

Il concerto si aprirà con il Requiem in do minore di Luigi Cherubini, che che venne commissionato dal Re di Francia Luigi XVIII nel 1817, in memoria del fratello Luigi XVI e delle vittime della Rivoluzione Francese. La particolarità di questa messa da Requiem è il non prevedere un canto solistico.

Seguirà, senza intervallo, lo Stabat Mater di Giuseppe Verdi, per coro e orchestra, composto nel 1897, che, come il precedente, è caratterizzato dall'assenza di un canto solistico. La composizione rientra nei Quattro pezzi sacri, composti da Verdi nella tarda maturità (Ave Maria, Stabat Mater, Laudi alla Vergine e Te Deum).

Dirigerà l'Orchestra ed il Coro dell'Arena di Verona il Maestro Cladio Scimone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Filarmonico torna la grande musica classica

VeronaSera è in caricamento