Venerdì, 15 Ottobre 2021
Economia Centro storico / Corso Porta Nuova

Giuseppe Riello eletto come vicepresidente nazionale di Unioncamere

"Sono orgoglioso - ha detto - di affiancare il nuovo presidente Carlo Sangalli in questa sfida che affronto con la volontà di lavorare per completare la riforma del sistema in modo che sia più vicino alle imprese"

Giuseppe Riello, presidente della Camera di Commercio di Verona è stato eletto alla vicepresidenza nazionale di Unioncamere assieme ad altri sette colleghi. Riello è alla sua seconda esperienza nazionale avendo già assunto la vicepresidenza all'inizio del suo mandato, sotto la presidenza di Ferruccio Dardanello.

Sono orgoglioso - ha affermato Riello - di affiancare il nuovo presidente Carlo Sangalli in questa sfida che affronto con una approfondita conoscenza del sistema delle camere di commercio e con la volontà di lavorare per completare la riforma del sistema in modo che sia più vicino alle esigenze delle imprese. Ad esempio, il tema dell'agevolazione al credito è cruciale per il nostro tessuto economico, ma non solo. La promozione soprattutto all'estero, se mirata e ben fatta, produce risultati concreti, la crescita dell'export a Verona lo dimostra. Gli argomenti sul tavolo sono molti, sarà un impegno gravoso, ma lo affronto con lo spirito di servizio con cui ho assunto l'incarico di presidente qui a Verona.

L'assemblea dei presidenti delle Camere di Commercio ha eletto gli 8 vicepresidenti che, insieme a Carlo Sangalli, comporranno l'ufficio di vertice di Unioncamere. L'ufficio di presidenza di Unioncamere sarà quindi composto da: Andrea Prete, in qualità di vicario, Leonardo Bassilichi, Riccardo Breda, Tommaso De Simone, Giorgio Mencaroni, Antonio Paoletti, Mario Pozza e ovviamente Giuseppe Riello.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giuseppe Riello eletto come vicepresidente nazionale di Unioncamere

VeronaSera è in caricamento