rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Economia Centro storico / Piazza Cittadella

Più sicurezza e tutela, mobilitazione in piazza Cittadella

Indetta da Cgil e Uil Verona nell’ambito dello sciopero generale di 4 ore a fine a turno dichiarato dalle due organizzazioni sindacali a livello nazionale per tutti i settori privati

Ampia partecipazione questa mattina, giovedì 11 aprile,  al presidio in piazza Cittadella davanti alla sede di Confindustria indetto da Cgil e Uil Verona nell’ambito dello sciopero generale di 4 ore a fine a turno dichiarato dalle due organizzazioni sindacali a livello nazionale per tutti i settori privati.

Mobitazione che ha fatto seguito quella di novembre 2023 e, come spiegano i segretari provinciali di Cgil e Uil Francesca Tornieri e Giuseppe Bozzini, trovano il fulcro nella richiesta di una stretta sulle aziende che non rispettano le regole. L’osservanza delle norme di sicurezza e le tutele contenute nei contratti sottoscritti dalle organizzazioni sindacali più rappresentative devono diventare condizioni per poter esercitare l’attività di impresa e accedere a finanziamenti e incentivi pubblici.

Ma sul tavolo, i sindacati pongono anche una nuova politica fiscale in grado di sostenere i salari fiaccati da anni di inflazione, guerre e instabilità internazionale, oltre che il rilancio della contrattazione collettiva.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Più sicurezza e tutela, mobilitazione in piazza Cittadella

VeronaSera è in caricamento