Martedì, 19 Ottobre 2021
Incidenti stradali Via del Pestrino

Un terribile incidente frontale tra due auto pone fine alla vita di Salvatore Poddie

Una Toyota Yaris e un'Opel Corsa guidata da un 22enne si sono scontrate in via del Pestrino intorno alle 5. Ad avere la peggio è stato il guidatore della Toyota, mentre l'altro guidatore è stato ricoverato in condizioni non gravi

Incidente stradale mortale questa notte alle 5 a Verona. Per cause in corso di accertamento da parte della Polizia municipale, in via del Pestrino, poco prima del Santuario, si sono scontrate frontalmente una Toyota Yaris guidata da un 51enne e una Opel Corsa guidata da un ventiduenne.

L'urto particolarmente violento ha provocato il decesso immediato del guidatore della Yaris, che è rimasto incastrato tra le lamiere: solo grazie all'intervento dei vigili del fuoco è stato possibile recuperare la salma, ora a disposizione del pubblico ministero di turno. Sul posto anche il Suem 118 che ha trasportato l'altro automobilista coinvolto, non in gravi condizioni, all' ospedale di Borgo Trento. La strada del Pestrino, dove vige il limite di 30 chilometri orari, è rimasta chiusa per oltre due ore. I due veicoli coinvolti nell’incidente sono stati sottoposti a sequestro penale dalla polizia municipale, intervenuta sul posto con il comandante Luigi Altamura e tre pattuglie.

Il defunto è Salvatore Poddie, 51 anni, di origini sarde, residente in Emilia-Romagna, ma di fatto domiciliato a Borgo Roma.

A Verona dall'inizio dell'anno sono morte 14 persone in incidenti stradali rispetto alle otto del 2013. Nella notte di venerdì sono stati rilevati altri incidenti con feriti. Il primo a Porta Palio tra una Renault Clio e una Lancia y guidata da una automobilista risultata positiva all'alcoltest; un secondo in via dello Sport, dove un diciottenne a bordo di un motorino Piaggio zip ha perso il controllo del mezzo rovinando a terra. Il ragazzo è stato ricoverato all'ospedale Borgo Trento. Sempre ieri, nel tardo pomeriggio, altri incidenti: uno in via Cignaroli con due veicoli coinvolti e un automobilista risultato positivo all'etilometro con un tasso alcolemico di quasi 5 volte oltre il limite e un secondo in viale Colombo, dove un veicolo contromano ha danneggiato lievemente un’ambulanza e una Skoda, allontanandosi dal luogo del sinistro. Grazie alla targa parziale la Polizia municipale ha rintracciato l'auto: una Mitsubishi Colt condotta da una veronese, risultata positiva all'etilometro con un tasso alcolemico di quasi tre volte oltre il limite.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un terribile incidente frontale tra due auto pone fine alla vita di Salvatore Poddie

VeronaSera è in caricamento