Giovedì, 21 Ottobre 2021
Incidenti stradali Lavagno / Via Monti Lessini

Strage sfiorata a Vago: tir troppo alto distrugge il sottopasso

Ha ignorato il divieto di transito per i mezzi più alti di 3,80 metri e ha così strappato la trave di sostegno della galleria, trascinandosela dietro per diversi metri e tranciando i cavi della luce

Le strade della provincia sembrano essere già abbastanza pericolose, visto l'elevato numero di incidenti registrati ogni settimana, ma se si decidono di ignorare regole e divieti si rischia davvero di trasformare una giornata normale in una tragedia.

TRAPPOLA MORTALE - Proprio da un divieto ignorato, ieri poteva nascere un incidente gravissimo. Un tir, in viaggio da San Pietro, stava attraversando via Monti Lessini a Vago quando, trovandosi davanti al sottopassaggio dell'autostrada, ha deciso di non seguire le indicazioni della segnaletica e imboccare comunque il tunnel, anche se i cartelli indicavano chiaramente come il transito per i mezzi alti più di 3 metri e 80 centimetri fosse severamente vietato. Il camion, troppo alto per passare nella galleria, ha strappato via dal cemento la trave di ferro che proteggeva l'ingresso del sottopassaggio. Complice anche l'elevata velocità del mezzo, l'impatto ha visto la sbarra di ferro incastrarsi tra la cabina e il rimorchio. Ma il tir non si è fermato e, con la trave d'acciaio che occupava trasversalmente l'intera carreggiata, ha proseguito nella sua corsa fino a schiantarsi all'uscita del sottopasso, dove una trave gemella ne ha bloccato il passaggio. Inutile sottolineare come, se in quel momento fosse passato un altro veicolo, la tragedia sarebbe stata inevitabile: la sbarra era incastrata nel camion a circa un metro da terra e non avrebbe lasciato alcuno scampo a automobili e furgoni, senza parlare di cosa poteva succedere se avesse incrociato una moto o uno scooter.

L'INTERVENTO - Sul posto dell'incidente sono intervenuti la polizia locale di Lavagno, i carabinieri di San Martino, i tecnici dell'Autostrada e i vigili del fuoco. Quest'ultimi, per liberare l'autoarticolato, hanno dovuto segare la trave che, sganciandosi, aveva anche tranciato i fili dell'illuminazione pubblica lasciando completamente al buio tutta via Monte Lessini. I lavori di rimozione del mezzo incidentato sono durati fino alle 19. Ma, prima di permettere il ripristino della circolazione sotto il tunnel, i tecnici hanno dovuto lavorare per mettere insicurezza i cavi elettrici tranciati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strage sfiorata a Vago: tir troppo alto distrugge il sottopasso

VeronaSera è in caricamento