menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La strada dell'incidente (foto Gmaps)

La strada dell'incidente (foto Gmaps)

Negrar, ubriaco al volante investe e uccide una turista. Pensionato denunciato

La vittima è olandese, si chiama Saskia Weesendorp e si trovava in vacanza in Valpolicella insieme al marito che ha visto la donna finire sotto le ruote dell'auto guidata da B.R., pensionato classe '36

Si chiama Saskia Weesendorp, è olandese, e si trovava in vacanza con il marito in Valpolicella. È la donna, classe '53, morta ieri, 27 agosto, nell'incidente avvenuto in piazza Roma a Negrar verso le 14.15.

La donna è stata investita da un'auto, una Hyundai guidata da un pensionato, B.R. classe '36, ora denunciato per omicidio stradale e guida in stato di ebrezza. L'uomo, infatti, è risultato positivo all'alcoltest svolto dagli uomini della polizia stradale di Legnago e Verona Sud che si sono occupati dei rilievi dell'incidente.

La donna stava attraversando la strada sulle strisce pedonali insieme al marito quando la Hyundai, che non viaggiava a forte velocità, l'ha investita. L'uomo alla guida però non si è fermato, ha continuato a guidare e la donna dal cofano è scivolata sotto le ruote che l'hanno schiacciata. Il pensionato ha poi continuato a guidare ancora per una decina di metri prima di fermarsi.

A soccorrere la turista olandese sono arrivate subito l'ambulanza e l'automedica del 118, che hanno trasportato la donna in condizioni disperate all'ospedale Sacro Cuore di Negrar, dove purtroppo è morta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Palestra in casa: gli attrezzi immancabili

  • social

    Epilessia: come fare attività fisica in sicurezza

  • social

    Ristorazione: i trend 2021 secondo TheFork 

  • social

    Un pizzico di cocktail: nasce il nuovo programma dedicato a dessert e cocktail

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento