Attualità Centro storico / Piazza Bra

Per la Pro Loco di Verona un bilancio fantastico, 20 mila partecipanti per 18 giorni di eventi: «Ricadute economiche positive»

«Non possiamo che essere contenti e soddisfatti di questo risultato - ha detto l'Ass. Nicolò Zavarise -. Ripaga dell'impegno profuso per organizzare una rassegna ricca ma di qualità, in un momento storico non certo semplice»

Oltre 20 mila partecipanti in 18 giorni di eventi, distribuiti su diversi quartieri, un centinaio di operatori coinvolti e due novità di grande successo. Il calendario delle iniziative organizzate dalla Pro Loco veronese nei mesi estivi si chiude con un bilancio più che positivo, confermato non solo dai numeri ma anche dal premio regionale che gli attribuisce il titolo di miglior programmazione del Veneto nel 2021.

L'anno zero parte quindi con il botto, grazie alla sinergia tra Amministrazione, Pro Loco e numerose realtà del territorio, enti, istituzioni e associazioni che hanno fatto squadra per trasformare le diverse iniziative in un'importante opportunità di ripresa economica e sociale post pandemia. Merito anche della varietà delle proposte realizzate, che sono state diversificate il più possibile, per raggiungere il maggior numero di partecipanti ma anche più operatori possibili, da quelli economici a quelli del mondo delle arti e dello spettacolo. Ben 37 le attività commerciali coinvolte, 48 quelle dello spettacolo viaggiante e 9 band musicali.

Ad aggiudicarsi il maggior gradimento da parte del pubblico, sono stati gli spettacoli comici ospitati al Circolo 1° Maggio e al teatro naturale dei Giardini Cantori Veronesi e le due novità dell'edizione 2021, il luna park di Veronaland e il Summer beer fest al Parco Ottocento. La stagione si è appena conclusa ma gli organizzatori guardano già al futuro, annunciando che dalla fase sperimentale di quest'anno si passarà ad una calendarizzazione ancora più ricca e strutturata nei prossimi anni, con l'obiettivo di coprire con eventi e iniziative tutto il territorio comunale. Come ha spiegato oggi in municipio l'assessore alle Attività economiche Nicolò Zavarise, insieme al presidente della Pro Loco di Verona Marco Rigo.

pro_loco_bilancio eventi estate verona rigo zavarise 2021-2

«Non possiamo che essere contenti e soddisfatti di questo risultato - ha detto Zavarise -. Ripaga dell'impegno profuso per organizzare una rassegna ricca ma di qualità, in un momento storico non certo semplice. Va dato merito alla Pro Loco di essere riuscita a fare squadra con associazioni e operatori del territorio, che hanno recepito l'importanza dell'unione per raggiungere obiettivi condivisi. I dati raccolti da Confcommercio confermano le ricadute positive che la rassegna ha avuto sull'economia locale. Non ci fermiamo, questo è solo l'inizio, stiamo mettendo a punto il progetto per portare i mercatini di Natale in tutti i quartieri».

«Quest'anno le iniziative realizzate sono state molteplici e di tipologie diverse - ha aggiunto Rigo-. Abbiamo puntato molto sulla cultura, con due repliche di una commedia comica che ha intrattenuto cinquecento persone tra grandi e piccini. Molto bene anche la novità del luna park cittadino, con il tutto esaurito ad ogni serata».

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per la Pro Loco di Verona un bilancio fantastico, 20 mila partecipanti per 18 giorni di eventi: «Ricadute economiche positive»

VeronaSera è in caricamento