Pulire anche dove non si vede, Luca Guidara sull'igiene del condizionatore

L'influencer seguito sui social da oltre 70mila follower ha spiegato l'importanza di pulire anche l'interno del climatizzatore e non solo i filtri. Importanza già nota ad Hitachi, che ha sviluppato FrostWash

Luca Guidara

«Berreste mai in un bicchiere pulito fuori e sporco dentro?». L'influencer Luca Guidara ha spiegato con poche parole perché è così importante pulire anche l'interno del climatizzatore e non solo i filtri.

Definito la "Marie Kondo Italiana", Luca è esploso sui social dove oggi è seguito da oltre 70mila follower, ai quali ogni giorno insegna a prendersi cura della propria casa con amore e «tanto ordine». Dall'incontro con Hitachi Cooling & Heating, brand giapponese di sistemi di climatizzazione, nascono le stories sul tema dell'igiene e dell'efficienza del climatizzatore e la nuova rubrica #Lucaspiegacose, in cui Guidara spiega perché la pulizia è fondamentale per il corretto funzionamento di tutti gli elettrodomestici e soprattutto del condizionatore.

«Con l'uso e il trascorrere del tempo muffe, batteri, allergeni e impurità si depositano sullo scambiatore dell'unità interna del condizionatore e lì rimangono, accumulandosi - ha spiegato Paolo Caimi, marketing manager di Hitachi Cooling & Heating Italia - Per questo abbiamo sviluppato FrostWash, non un semplice sistema di filtrazione e purificazione dell'aria ma una tecnologia innovativa che cattura, congela e lava via polvere, muffe e impurità per garantire massima igiene al climatizzatore prima ancora che l’aria arrivi ai filtri. Integrato nei nostri nuovi climatizzatori per la casa, FrostWash permette di eliminare il 91% di batteri e l'87% delle muffe, e di migliorare l'efficienza energetica del climatizzatore di oltre il 10%».

E per chi poi non possiede un climatizzatore intelligente che si pulisce da solo, il coach dell’ordine e del pulito ha dispensato comunque i suoi preziosissimi consigli per la pulizia dei filtri, ma ha anche ricordato che quest'operazione non basta per respirare aria pulita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Secondo il presidente dell'Ordine dei medici di Venezia il Veneto va «verso la zona rossa»

  • Il Veneto dal 16 gennaio è la Regione più a rischio zona rossa con il prossimo Dpcm

  • La zona arancione che in Veneto durerà almeno fino al 15 gennaio spiegata semplice

  • Speranza presenta il nuovo Dpcm: «Alle 18 nei bar stop asporto, musei aperti in zona gialla»

  • Rt del Veneto «sfiora» il valore 1, ma la Regione finisce comunque in zona arancione, perché?

  • Drammatico incidente tra furgone e camion in A22: morto un 31enne di Lazise

Torna su
VeronaSera è in caricamento