rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Sport

Latelli: "Serve una Marmi Lanza ancora pi cattiva"

Il tuttofare della compagine scaligera fa il punto al termine del girone d'andata

Maurizio Latelli è l’atleta gialloblù che in questa stagione ha ricoperto in assoluto più ruoli, e forse anche per questa sua duttilità è uno dei giocatori più stimati ed apprezzati dal pubblico veronese: ad inizio estate ha accettato di fare il secondo palleggiatore accanto a Meoni e lasciare così il suo ruolo di libero; nel corso di questo campionato Maurizio si è ritrovato però prima come palleggiatore titolare, poi ha sostituito Smerilli infortunato e infine dopo l’ennesimo infortunio, questa volta dello schiacciatore Bolla, si è ritrovato per una improbabile coincidenza anche schiacciatore.
 
Latelli però di certo non si tira indietro e in palestra continua a lavorare duramente così come in ogni gara in cui è chiamato in causa: “Il rammarico più grosso di questa prima parte del campionato sono i se. Se avessimo fatto quella cosa in più, se non ci fosse stata quella situazione. Ora però alla fine del girone di andata abbiamo 14 punti e i se ora non contano, domenica contro Vibo Valentia sono entrato da schiacciatore che non è assolutamente il mio ruolo ma abbiamo avuto delle occasioni per vincere il terzo set e ce ne erano state anche nel primo. A prescindere da tutto dobbiamo assolutamente sfruttare le opportunità che ci capitano, senza guardare chi gioca o in quale ruolo. Per noi ora devono essere chiari i punti che abbiamo a disposizione e le possibilità che abbiamo nel girone di ritorno che non vogliamo lasciarci sfuggire”.

 
Ieri pomeriggio Latelli come il resto del gruppo è stato impegnato in un allenamento congiunto con la formazione di Mantova sul parquet del PalaOlimpia, domenica gli scaligeri saranno impegnati in un nuovo turno casalingo sempre alle ore 18 contro la M.Roma Volley in una gara valida come prima giornata di ritorno della regular season.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latelli: "Serve una Marmi Lanza ancora pi cattiva"

VeronaSera è in caricamento