Radio 24: tra i suoi protagonisti il fondatore della radio universitaria di Verona

Off Topic – Fuori dai luoghi comuni, nasce la redazione allargata sui social

Quante volte in una conversazione, un po' perché non sappiamo cosa dire e un po' per tagliare corto usiamo i luoghi comuni? Non c'è una sola persona che in vita sua non abbia fatto uso di queste scorciatoie linguistiche per commentare le notizie davanti alla tv, mentre legge il giornale con il caffè caldo appena fatto o condividendole via Facebook o WhatsApp attraverso i meme preferiti. E’ questo il cuore di “Off Topic – Fuori dai luoghi comuni” il programma giunto alla quinta stagione in onda ogni sabato alle 21.00 e in replica la domenica alle 23.00 su Radio 24 (www.radio24.it). I protagonisti di questo format sono tre conduttori, e un regista, tutti trentenni che vogliono scardinare con ironia, e con l’aiuto di esperti e commentatori, gli stereotipi che si nascondono dietro, e dentro, i luoghi comuni. Quest’anno la novità è che Off Topic apre ancora di più al pubblico: nasce la "redazione allargata" su Telegram, una vera e propria sala riunioni con le pareti di vetro dove conduttori e ascoltatori condividono idee, spunti e opinioni che poi verranno discusse nel programma. Dai luoghi comuni più interessanti alle proposte di ospiti, il ruolo dell’ascoltatore sarà centrale grazie all’interazione in chat e attraverso i messaggi vocaliIl tutto live sulla piattaforma Twitch che ospiterà le dirette della redazione e delle puntate. Forti di un primo esperimento realizzato durante il periodo di lockdown, gli Offtopici tornano sulla piattaforma di video streaming per coinvolgere ancora di più il pubblico nelle fasi di ideazione del programma. Telecamere puntate sui conduttori mentre realizzano il programma negli studi di Radio 24, con la possibilità di interagire live, per il primo esperimento di radio social partecipata. E poi sondaggi e curiosità dal mondo Off Topic sulle piattaforme Facebook e Instagram e in podcast sul sito di Radio 24 e sulle maggiori piattaforme di podcasting.

Uno dei protagonisti è Riccardo Poli, la sua gavetta inizia con le radio universitarie. Ed è proprio a  Verona dove Riccardo,  fonda la prima web radio di Ateneo e da quel momento la radio diventa la sua passione. Fonda una società di comunicazione specializzata nelle produzioni audio nel 2007 (White snc) e diventa giornalista pubblicista nel 2010 grazie alla collaborazione con Radio Pico (emittente interregionale dell'Emilia Romagna). Dallo stesso anno segue le follie quotidiane de La Zanzara su Radio 24. Attualità, politica e costume sono il pane quotidiano del suo lavoro.

Non ci resta che ascoltare Off Topic, con Alessandro Longoni, Riccardo Poli, Beppe Salmetti. Regia e suono di Andrea Roccabellain onda ogni sabato alle 21.00 e  in replica la domenica alle 23.00 su Radio 24

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Verona un nuovo decesso e altri 35 casi positivi: tutti i Comuni di appartenenza

  • Nel Veronese sono 29 i nuovi casi positivi e 1.808 gli isolati: tutti i Comuni di riferimento

  • Elezioni regionali, suppletive e referendum costituzionale: seggi aperti in Veneto

  • Picchiata dal marito: luna di miele da incubo per una sposa veronese

  • Nuovi 40 casi positivi al virus nel Veronese e 1.987 gli isolati: tutti i Comuni di riferimento

  • Tamponi a studenti e personale scolastico: ecco l'app per le prenotazioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento