rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Eventi

Quarant'anni di Statuto dei lavoratori al Cineclub

Domani alle 19 incontro di approfondimento alla libreria Europa

A quant'anni di distanza dalla sua promulgazione, avvenuta con la legge 20 maggio 1970, numero 300, lo Statuto dei lavoratori che fine sta facendo? E' questa la domanda alla quale cercheranno di rispondere domani quelli del Cineclub Verona, che si autofregia del titolo di "più importante e antica, è nata nel 1935, associazione di cultura veronese".

Alle 19 di giovedì alla libreria Europa il giornalista Ugo Brusaporco e l'avvocato Salvatore Iervolino parleranno del testo di legge che detta le "norme sulla tutela della libertà e dignità del lavoratori, della libertà sindacale e dell'attività sindacale nel luoghi di lavoro e norme sul collocamento". "Si tratta - spiega una nota di presentazione dell'appuntamento - di norme che oggi si vogliono dimenticare, cambiare, cancellare. Il momento per riflettere è d'altro canto importante proprio adesso che il lavoro è in crisi e il futuro è pieno di ombre e di poche luci".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quarant'anni di Statuto dei lavoratori al Cineclub

VeronaSera è in caricamento