rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024

Aperto lo IAT di Brenzone: «Servizio utile per visitare, conoscere e vivere il nostro territorio»

L’Ufficio di Informazione ed Accoglienza Turistica è stato inaugurato domenica e da lunedì 4 settembre è a disposizione del pubblico. I lavori, iniziati in tarda primavera, hanno richiesto una spesa di 169 mila euro

Apre a Brenzone sul Garda il nuovo ufficio turistico. Da oggi, lunedì 4 settembre, sarà operativa la sede dello IAT, l’Ufficio di Informazione ed Accoglienza Turistica, recentemente ristrutturata a Porto di Brenzone. «La realizzazione dell’ufficio IAT rinnovato, moderno e funzionale, è stato oggetto di discussione amministrativa per quasi dieci anni ma finalmente apre al pubblico. Siamo soddisfatti di poter offrire ai turisti un servizio utile per visitare, conoscere e vivere il nostro territorio», spiega il Sindaco di Brenzone sul Garda Davide Benedetti che aggiunge: «Collocato nella frazione di Porto di Brenzone, in Via Zanardelli numero 38, l’Ufficio Turistico risulta facile da individuare e comodo da raggiungere grazie alla possibilità di parcheggiare in adiacenza oppure utilizzando la nuova ciclo-pedonale».

L’intervento, approvato nei mesi scorsi, prevede la riqualificazione degli ambienti per accogliere al meglio i numerosi visitatori durante l'anno e per garantire spazi salubri e fruibili ai lavoratori. L’opera è stata realizzata in ottica di risparmio energetico e di rispetto dell’accessibilità per operatori e visitatori, allo scopo di rendere idoneo l'utilizzo anche alle persone portatrici di handicap in piena aderenza alle normative vigenti. Anche la nuova redistribuzione interna degli spazi risponde a un miglior utilizzo degli ambienti, aumentandone la metratura e fornendo un adeguato livello di vivibilità dei locali.

I lavori di ristrutturazione sono stati avviati nella tarda primavera ed hanno permesso il regolare funzionamento dell'ufficio informazioni in un immobile attiguo. Il progetto ha avuto una spesa complessiva di 169.000 euro, finanziati per 68.700 euro dalla Regione Veneto e per 100.300 euro dallo stesso Comune.

«Si tratta di un grande lavoro di squadra realizzato con l’Amministrazione comunale - conferma Nadia Giramonti, presidente di Pro Loco Brenzone, con l’Associazione Albergatori, con le associazioni culturali del territorio -. Questo intervento rappresenta un passo importante che permetterà di migliorare significativamente i servizi offerti come Pro Loco, ente che da anni gestisce direttamente l’ufficio informazioni del Comune», conclude Giramonti.

Presenti all’inaugurazione anche il Consigliere regionale Enrico Corsi, l’europarlamentare Paolo Borchia, l’onorevole Marco Padovani, l’onorevole Ciro Maschio, la senatrice Aurora Floridia, Giuditta Isotta, presidente di Associazione Albergatori Brenzone sul Garda, Ivan de Beni, presidente Federalberghi Garda Veneto, e Maurizio Castellani, presidente dell’Unione Montana Baldo Garda.

Video popolari

Aperto lo IAT di Brenzone: «Servizio utile per visitare, conoscere e vivere il nostro territorio»

VeronaSera è in caricamento