In rettilineo, va a sbattere in auto contro un palo: è ubriaco. Patente ritirata

Si tratta di un 36enne che nella notte tra venerdì e sabato è stato protagonista di un incidente in via Valpantena, a Verona: i suoi valori di alcolemia erano quattro volte superiori rispetto a quanto consentito dal Codice della Strada

Immagine generica

La Polizia municipale è intervenuta nella notte tra venerdì e sabato intorno alle 4.30, per un incidente stradale che ha coinvolto una Dacia Sandero, in via Valpantena. L’auto, infatti, era uscita di strada in un tratto rettilineo ed era andata a sbattere contro un palo dell’illuminazione pubblica. Alla guida un automobilista italiano di 36 anni residente poco lontano che, sottoposto ad alcoltest, è risultato positivo con valori di alcolemia quattro volte superiori rispetto a quanto consentito dal Codice della Strada.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All’uomo, rimasto illeso, è stata ritirata la patente per stato di ebbrezza ed è stata inoltre contestata la violazione amministrativa per non aver saputo mantenere il controllo del veicolo, finito contro il palo. Sul posto anche i tecnici Agsm, che non hanno però rilevato pericoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come si è sviluppato il nuovo focolaio in Veneto che tocca da vicino anche Verona?

  • Nuovo focolaio di Covid-19 nel Vicentino, al confine con Verona e Padova

  • Maltempo atteso a Verona: il Comune invita i cittadini a limitare gli spostamenti

  • Inganna parroco della Lessinia per ricattarlo, coppia di 20enni arrestata

  • Citrobacter, destino segnato per una bimba infettata a Borgo Trento

  • Mistero a Cerea, scoperti 17 morti in cimitero sepolti senza autorizzazione

Torna su
VeronaSera è in caricamento