Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Utilita Centro storico / Piazza Brà

Arena: 14 milioni di euro da Unicredit e Cariverona per gli interventi di conservazione e fruizione

L'istituto bancario e la fondazione si divideranno a metà le spese di manutenzione dell'anfiteatro. La Giunta comunale comunale infatti ha approvato il progetto preliminare

La Giunta comunale, su proposta del Vicesindaco Stefano Casali, ha approvato questa mattina il progetto preliminare degli interventi per la conservazione e fruizione dell’anfiteatro Arena per 14 milioni di euro, che saranno finanziati per metà da Unicredit e per metà da Fondazione Cariverona.

L’approvazione del progetto ha reso possibile l’inserimento delle opere nel Programma triennale dei lavori pubblici del Comune per gli esercizi finanziari 2014-2015-2015 e nell’Elenco annuale dei lavori da avviare. “Come annunciato dal Sindaco Flavio Tosi qualche mese fa – ha detto Casali – Unicredit e Fondazione Cariverona finanzieranno i lavori, garantendo così quegli interventi necessari per la conservazione e la salvaguardia dell’Arena. Già in data 17 gennaio 2013 il Ministero per i Beni e le Attività culturali, il Comune e Fondazione Arena, di concerto con la Soprintendenza per i Beni archeologici del Veneto, avevano sottoscritto un accordo che prevedeva la redazione di un piano di manutenzione del monumento e la realizzazione degli interventi necessari per il restauro di cavea, arcovoli interni e gallerie”.

Il progetto prevede 9 tipologie di lavori: sigillatura delle gradinate dell’intera cavea; rifacimento degli impianti elettrici, speciali di sicurezza ed antincendio; impianto elettrico di illuminazione scenografico esterno; impianto idrico antincendio; rifacimento servizi igienici; restauro conservativo delle gallerie e di parte degli arcovoli interni; riordino spazi in uso a Fondazione Arena; riqualificazione museale; promozione, pubblicità e convegni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arena: 14 milioni di euro da Unicredit e Cariverona per gli interventi di conservazione e fruizione

VeronaSera è in caricamento