Dieci volontari veronesi nei territori liguri alluvionati

La spedizione partita alle 6 di questa mattina alla volta di Brugnato, in provincia di La Spezia

Dieci volontari veronesi nei territori liguri alluvionati

E’ partita questa mattina alle 6 la colonna della Protezione civile di Verona che porterà aiuto alla popolazione di Brugnato, comune in provincia di La Spezia, colpito dall’alluvione dei giorni scorsi. Trenta i volontari veneti che già in mattinata hanno raggiunto la Liguria: insieme ai dieci alpini del Gruppo ANA di Verona, sono partiti anche volontari dei comuni di Padova, Treviso, Belluno e Vicenza.

Lo ha annunciato l’assessore Marco Padovani, insieme al responsabile della Protezione civile di Verona Pierluigi Saletti e ad alcuni volontari ANA
. “E’ l’ennesima dimostrazione – commenta Padovani - di come i nostri volontari siano sempre pronti a mettersi a disposizione, con grande professionalità e umanità, per fronteggiare situazioni di emergenza, come quella che stanno vivendo gli abitanti di alcune località della Liguria e della Toscana colpite dall’alluvione. Le prime notizie che giungono dai nostri uomini a Brugnato – dice l’assessore - confermano purtroppo che le condizioni meteo non sono per niente buone e l’allarme è ancora alto. L’auspicio è che non si debbano affrontare ulteriori situazioni di emergenza e che le operazioni di soccorso possano aiutare concretamente le popolazioni colpite da queste calamità”.

La squadra di volontari, che rimarrà al campo allestito a Brugnato fino a sabato 12 novembre, ha portato in Liguria due fuoristrada, un autocarro con elevatore e una motocarriola. 

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
VeronaSera è in caricamento