rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Gossip

I viticoltori siciliani vanno alla scoperta del Valpolicella

Gemellaggio stamattina tra produttori isolani e scaligeri per ribadire i motivi del suo successo

La Sicilia della terra dell’Alcamo Bianco Doc incontra il Valpolicella. Gemellaggio questa mattina tra produttori veronesi e siciliani, grazie allo scambio culturale e professionale organizzato da Cia Verona e da Cia Veneto che hanno fatto gli onori di casa a una delegazione di viticoltori guidati dal presidente di Cia Sicilia Carmelo Gurrieri e dal direttore Angela Sciortino, in visita nella terra del Valpolicella e dell’Amarone.

“L’iniziativa ha la volontà di far conoscere ai colleghi della Sicilia il perché del successo della nostra viticoltura, in un territorio straordinario come quello veronese – spiega il presidente di Cia Veneto, Daniele Toniolo – che parte da un gioco di squadra, da un sistema economico formato da viticoltori e aziende di trasformazione, da cooperative e produttori privati di successo nel panorama nazionale”. L’incontro tra la delegazione veneta e quella siciliana è iniziato questa mattina con la visita alla cantina sociale di Soave per proseguire fino a Negrar presso l’azienda vitivinicola Mazzi. Lo scambio ha visto coinvolti viticoltori e responsabili Cia del settore allo scopo di arricchire la reciproca conoscenza sulle due realtà vitivinicole. L’incontro fa seguito a un primo gemellaggio del novembre dell’anno scorso, quando la delegazione veneta guidata dal presidente regionale della Cia Veneto era stata ospite in provincia di Trapani dei colleghi siciliani.

Due territori quelli di Veneto e Sicilia legati a doppio filo nel panorama vitivinicolo nazionale, quanto a superficie coltivata a vigneti e  produzione: il Veneto con 70.300 ettari è la terza regione in Italia per superficie vitata dopo Sicilia e Puglia, ma la prima per produzione con 8,51 milioni di ettolitri. La Sicilia invece è la prima regione vitivinicola italiana per superficie con 115.686 ettari vitati e la terza per produzione con 6 milioni di ettolitri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I viticoltori siciliani vanno alla scoperta del Valpolicella

VeronaSera è in caricamento