rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Elezioni Centro storico / Piazza Bra

A Verona Forza Italia sta con Flavio Tosi: «Ringrazio Tajani e Berlusconi. Noi siamo il centrodestra liberale»

«A fianco di Forza Italia ci spenderemo con tutte le energie per riportare Verona al posto che merita, dopo anni di immobilismo politico e amministrativo, di zero investimenti e zero crescita», ha detto Flavio Tosi

«Ringrazio di cuore Forza Italia per il sostegno. Sono grato e riconoscente al Cav. Silvio Berlusconi, fondatore e leader di Forza Italia, e al Coordinatore nazionale On. Antonio Tajani. Per me e la mia squadra è un onore la scelta del partito azzurro di appoggiare la mia candidatura». Così Flavio Tosi, candidato sindaco a Verona per le prossime elezioni amministrative del 12 giugno, incassa il sostegno del partito di Silvio Berlusconi. Lo stesso Tosi ha poi aggiunto: «Ringrazio l’amico consigliere regionale Alberto Bozza, il senatore Massimo Ferro, il coordinatore provinciale Claudio Melotti e il coordinatore regionale Michele Zuin, autorevoli esponenti di Forza Italia che partendo dal rispetto per le scelte del territorio e da valori e idee comuni per la città di Verona, si sono tutti impegnati con grande convinzione».

Flavio Tosi ha quindi proseguito così: «A fianco di Forza Italia ci spenderemo con tutte le energie per riportare Verona al posto che merita, dopo anni di immobilismo politico e amministrativo, di zero investimenti e zero crescita. E Forza Italia che il sindaco uscente aveva scientemente e colpevolmente messo ai margini tornerà protagonista e centrale nella vita politica e amministrativa, ruolo che le compete in una città che da sempre ha nel suo dna i valori di centrodestra liberale che il partito di Berlusconi da 28 anni è il solo a incarnare autenticamente. Sarà quindi sfida a tre: il candidato della sinistra, quello della destra populista e il sottoscritto, in rappresentanza del mondo civico e del vero centrodestra: quello liberale, pragmatico, competente e concreto». 

Nel frattempo, sabato mattina in piazza Bra al gazebo di Prima Verona, Michele Croce assieme al candidato sindaco Flavio Tosi, ha presentato il simbolo del movimento civico per le elezioni amministrative del 12 giugno e i candidati che correranno in Comune: «Oggi presentiamo il simbolo di Prima Verona che si ispira a Cangrande della Scala e abbiamo l'ambizione possa rappresentare una nuova rinascita per la nostra città - ha spiegato Michele Croce -. Con noi oggi ci sono 36 candidati, 24 uomini e 12 donne, persone che vengono dal mondo del lavoro, dell'impresa, dell'università, ma anche persone attive nel sociale, nel volontariato e nelle associazioni. Tante persone e realtà diverse, rappresentative di tutti i quartieri della città, unite dalla volontà di lavorare per il bene di Verona».

Flavio Tosi e Michele Croce Prima Verona Presentazione candidati-2

Durante la conferenza Croce è tornato a parlare dei punti cardine del programma: «Flavio Tosi è l'unico candidato che da mesi parla di proposte e progetti concreti per la città. Con Tosi Prima Verona rimette al centro dell'azione amministrativa i Quartieri, la sicurezza e la sostenibilità». Lo stesso Flavio Tosi ha poi concluso: «Mi fa piacere vedere e sentire un appoggio così entusiasta da parte di Michele e del suo gruppo. Insieme torneremo ad occuparci della nostra città rimettendo Verona e la sua sicurezza al primo posto».

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Verona Forza Italia sta con Flavio Tosi: «Ringrazio Tajani e Berlusconi. Noi siamo il centrodestra liberale»

VeronaSera è in caricamento