Giovedì, 21 Ottobre 2021
Notizie Centro storico / Piazza Cittadella

"Fango e Gloria", il film proiettato al Teatro le Stimate per il Centenario della Grande Guerra

Prodotto da Baires in collaborazione con l'istituto Luce-Cinecittà e il sostegno della Regione Veneto, il lungometraggio è stato presentato in anteprima alla Mostra del Cinema di Venezia

Per non dimenticare ciò che è stato. È un calendario fittissimo di appuntamenti quello preparato dalla sezione veronese dell'Associazione Nazionale Alpini (A.N.A.) per la commemorazione del Centenario della Grande Guerra. Iniziative che prenderanno ufficialmente il via venerdì 27 febbraio con la proiezione del docufilm "Fango e Gloria" al Cinema Teatro Stimate di Piazza Cittadella.

"Questo vuole essere il punto di partenza per le nostre commemorazioni - commenta il presidente della sezione scaligera, Luciano Bertagnoli -. Con la collaborazione della Regione, siamo riusciti a organizzare la proiezione di questa importante pellicola che rievoca la storia del milite ignoto". L'appuntamento è per venerdì sera alle 20.30, con ingresso libero fino a esaurimento posti. E in sala sarà presente anche il regista Mauro Vittorio Quattrina che ha curato le ricostruzioni storiche del film, la consulenza storica e le locations, allestendo anche una trincea a Novezzina di Ferrara di Monte Baldo e sfruttando al massimo gli interni del caffè Fantoni di Villafranca. "È stata una bella esperienza, nata un po' per caso quando l'amico Leonardo Tiberi (regista del film) mi ha contattato per chiedermi la disponibilità a seguire la parte della ricostruzione storica della sua pellicola e la consulenza storica - ricorda Quattrina -. L'impegno è stato notevole: per la sola ricostruzione della trincea di Novezzina, avrò visionato oltre 6mila fotografie. Volevamo girare la maggior parte delle scene nel Veronese e molte comparse e attori sono stati scelti direttamente sul posto". Il film, prodotto da Baires in collaborazione con l'istituto Luce-Cinecittà e il sostegno della Regione Veneto, è stato presentato in anteprima alla Mostra del Cinema di Venezia e ora sta riscuotendo successo anche in Francia. Il regista ha voluto utilizzare i filmati girati all'epoca e "modernizzarli" creando una cornice narrativa ad hoc. "Sono stati studiati attentamente i labiali dei filmati storici ed è stato deciso di doppiarli" spiega Quattrina.

Il presidente Bertagnoli invita tutta la città a partecipare alla proiezione di venerdì sera: "Ci sono molti aspetti ancora sconosciuti del nostro passato che meritano di essere portati alla luce. Momenti come quello di venerdì sono importanti per conoscere la nostra Storia. E nei mille giorni delle commemorazioni del Centenario, da qui al 2018, ci impegneremo al massimo: a partire dalla riscoperta del bellissimo sacrario del nostro Cimitero Monumentale".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Fango e Gloria", il film proiettato al Teatro le Stimate per il Centenario della Grande Guerra

VeronaSera è in caricamento