Adozioni: tutte le tappe del percorso dalla domanda alla dichiarazione di adozione

Tutti i passi che i coniugi devono compiere per fare la domanda fino alla dichiarazione di adozione

L'iter per adottare un minore si articola in 4 tappe:

  • Domanda di adozione
  • Accertamento della capacità della coppia
  • Affidamento preadottivo
  • Dichiarazione di adozione

DOMANDA DI ADOZIONE La prima cosa da fare per adottare un bambino è presentare la domanda di adozione al Tribunale per i Minorenni. Si tratta di una domanda in carta semplice valida per 3 anni e rinnovabile. Essa deve essere accompagnata da tutti i documenti necessari a provare la presenza dei requisiti necessari: Certificato di nascita dei richiedenti Stato di famiglia Dichiarazione di assenso all'adozione da parte dei genitori dei coniugi. In caso di decesso, il certificato di morte Certificato del medico di base Modello 101 o 740 o busta paga Certificato del Casellario giudiziale dei richiedenti Dichiarazione che attesti lo stato di non separazione dei coniugi Dal momento che i documenti necessari sono soggetti a variazione, rivolgetevi prima di tutto al Tribunale dei Minore cui intendete inoltrare la domanda per avere conferma dei certificati necessari. E' utile indicare nella domanda anche l'eventuale disponibilità di adottare più fratelli. La domanda, inoltre, può essere presentata presso più Tribunali per i Minorenni ma, in questo caso, occorrerà comunicarlo sempre ai tribunali consultati in precedenza.

ACCERTAMENTO DELLA CAPACITA' DELLA COPPIA Ricevuta la domanda di adozione, il Tribunale per i Minorenni dispone per una serie di accertamenti volti a stabilire l'effettiva idoneità della coppia all'adozione. In questa fase, verrà valutata la capacità della coppia di educare il minore, di prendersene cura economicamente ed affettivamente, si indagherà l'ambiente famigliare le motivazioni della domanda, nonché la situazione personale e sociale dei coniugi. Il compito di effettuare queste indagini è affidato ai servizi socio-assistenziali degli enti locali in collaborazione con le unità sanitarie locali. Le indagini dovranno essere espletate entro 120 giorni (prorogabili una sola volta) dall'invio della documentazione relativa alla coppia da parte del Tribunale per i Minorenni che ha disposto l'accertamento dell'idoneità. Al termine del periodo di accertamento, compito dei servizi dell'ente locali è la stesura di una relazione conclusiva che sarà inviata al Tribunale per i Minorenni di competenza.

AFFIDAMENTO PREADOTTIVO Una volta terminate le indagini, il Tribunale per i Minorenni valuta la relazione inviata dall'ente locale e, in base ai dati raccolti, stabilisce se la coppia è idonea all'adozione. In caso positivo, è compito del Tribunale stesso scegliere, tra tutte le coppie che hanno presentato domanda di adozione e sono state dichiarate idonee, quella più adatta al minore adottabile e dispone, mediante ordinanza del giudice, per l'affidamento preadottivo. Occorre il consenso del minore che abbia compiuto 14 anni; il minore di età superiore a 12 anni deve essere sentito (anche se età inferiore, qualora il giudice lo ritenga opportuno). L'affidamento preadottivo dura 1 anno, può essere prorogato per un altro anno. Può essere revocato se si verificano gravi difficoltà nella convivenza.

DICHIARAZIONE DI ADOZIONE Al termine dell'affidamento preadottivo, il Tribunale per i Minorenni verifica la sussistenza delle condizioni previste per legge e, col consenso del maggiore di 14 (o udito il maggiore di 12), valutati le informazioni e i risultati delle indagini e sentiti i soggetti indicati dalla legge, formula il decreto di adozione. Effetti dell'adozione: Effetto legittimante: il minore adottato diventa a tutti gli effetti figlio legittimo della coppia adottante, di cui assume il cognome Effetto risolutivo: cessano i rapporti giuridici tra il bambino e la sua famiglia d'origine (ad eccezione degli impedimenti matrimoniali)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fonte: www.tribunaledeiminori.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus: 11 nuovi casi in Veneto e l'ospedale di Borgo Trento torna ad avere ricoverati

  • Coronavirus, crescono contagi a Verona. Una nuova vittima in Veneto

  • Ancora un violento temporale e forte vento nella notte su Verona e provincia

  • Temporali in arrivo dopo il gran caldo: stato di attenzione in Veneto fino a martedì

  • La sua ragazza non risponde e chiama il 112: trovata in una casa con droga e refurtiva

  • Coronavirus, un nuovo morto in Veneto e purtroppo è veronese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento