rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Interviste

L'intera citt rende omaggio a Nicola Tommasoli

Assessore Perbellini: "Verona una realt aperta e solare, atti del genere non devono verificarsi"

Omicidio Tommasoli, tre anni dopo. Il ricordo vive nelle foto, nei ritagli di giornale appesi sul muro di corticella Leoni. Proprio sotto alla targa commemorativa oggi l’assessore alla Cultura Erminia Perbellini ha reso omaggio con una corona floreale a Nicola, vittima di un pestaggio in quella notte del primo maggio, data tristemente entrata nella storia della nostra città come una delle sue ore più buie.

“Quello di oggi è un atto simbolico molto sentito, in ricordo di quel giovane che non è più tra di noi, vittima di violenza e ferocia che ancora oggi si fatica a capire” ha detto commossa l’assessore.

La Perbellini ha inoltre ricordato che “quei giovani rappresentavano solo se stessi, la nostra è una città molto aperta e serena. Purtroppo accadono anche cose molto brutte, ma questo succede ovunque. L’importante è fare in modo che non si ripeta più. Ora stiamo vivendo in un clima molto disteso, questa brutta faccenda deve averci insegnato qualcosa. La nostra attenzione è molto alta nei confronti di tutti i nostri cittadini, compresi i giovani e gli anziani”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'intera citt rende omaggio a Nicola Tommasoli

VeronaSera è in caricamento