rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Interviste

Ampliamento degli ospedali, arriva l'ok dalla Regione

La Giunta ha dato il via libera per il potenziamento degli strutture di Borgo Trento e Borgo Roma

Via libera da parte della Giunta regionale alle procedure che porteranno alla realizzazione di due importanti e attesi progetti dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata della città. Su proposta dell’assessore alla Sanità Luca Coletto è stata infatti approvata una delibera che, di fatto, sancisce la realizzazione dell’ospedale della donna e del bambino a Borgo Trento, nonché la realizzazione dell’”out patient clinic” e la ristrutturazione del monoblocco del policlinico di Borgo Roma.

Le opere erano state inserite nell’Accordo di programma Regione-ministero della Salute dell’11 dicembre 2009 e ora, con questa delibera, la Regione ha avviato le procedure per l’ottenimento dei relativi finanziamenti nazionali disponibili in base al cosiddetto “ex articolo 20”, che mette a disposizione fondi per il sostegno dell’edilizia sanitaria. Il progetto ha un costo complessivo di 119 milioni 285mila euro, dei quali 33 milioni a carico dello Stato, 20 milioni di contributo della fondazione Cariverona, 9 milioni a carico dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata, 57 milioni 285mila mediante ricorso a capitali privati.

“Viene così tagliato un traguardo atteso e importante – sottolinea Coletto – al quale prima di me hanno lavorato intensamente i miei predecessori Tosi, Martini e Sandri. Siamo di fronte a progetti altamente innovativi e qualificanti come la nascita di una struttura interamente dedicata alle problematiche sanitarie della donna e del bambino, e quella dell’out patient clinic, che sarà dedicata all’attività medico chirurgica prevalentemente diurna e consentirà di offrire un nuovo servizio efficiente e rapido ai cittadini per le loro piccole esigenze chirurgiche, liberando al contempo spazi e tempi per gli interventi più complessi. E’ la nuova sanità, più moderna ed efficiente – conclude Coletto – a cui puntano tutte le azioni che stiamo delineando per il futuro del sistema sanitario regionale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ampliamento degli ospedali, arriva l'ok dalla Regione

VeronaSera è in caricamento