rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Gossip

C' una new entry tra i locali scaligeri a chilometro zero

La Creperia 51 di Legnago il sesto esercizio che si rifornisce esclusivamente da produttori locali

Salgono a sei i locali a chilometro zero nella provincia scaligera. La Creperia 51 di Legnago è la new entry della lista, cui sarà consegnata la targa del progetto di Coldiretti Veneto - prima Regione ad avere un legge sul Km 0 - venerdì 11 novembre in occasione della Festa di San Martino, alle 11.00 nella sede del locale in via Matteotti,51. Sarà il direttore di Coldiretti Verona Pietro Piccioni a consegnare l’attestato alla titolare Sandra Fonzo, che propone nel suo locale crepes dolci e salate anche di grano saraceno, pizze realizzate anche con farina di kamut, torte salate e salatini preparati con materie prime provenienti rigorosamente dai produttori locali.

Il progetto a “chilometri zero” della Coldiretti Veneto ha l’obiettivo, infatti, di far riconoscere quei locali, tra cui ristoranti, osterie, gelaterie, che utilizzano prodotti del territorio acquistati direttamente dalle imprese agricole locali. L'iniziativa risponde al bisogno di un numero crescente di consumatori che vuole condurre uno stile di vita attento all'ambiente e alla salvaguardia del clima anche a tavola.

“La cultura del chilometro zero è oggi una realtà in rapida diffusione che promuove un vero e proprio sistema alternativo di acquisti – dichiara Damiano Berzacola, presidente di Coldiretti Verona - Questa cultura è stata inizialmente promossa soprattutto da preoccupazioni di tipo ambientale, cioè dalla opportunità di ridurre la produzione di co2 conseguente alla lunghezza dei trasporti. Oggi il concetto ha un significato più ampio, includendo valori sociali, economici e culturali”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

C' una new entry tra i locali scaligeri a chilometro zero

VeronaSera è in caricamento