rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Gossip

Alla protezione civile due motopompe dagli ingegneri

Una si spera rimanga nel Veronese. Qui, infatti, le squadre di volontari ne sono sprovviste

Oggi, al palazzo Scaligero, l'assessore alla Protezione civile Giuliano Zigiotto ha donato due motopompe complete alla protezione civile regionale, a nome della federazione regionale dell'Ordine degli ingegneri del Veneto. L'iniziativa solidale è partita dall'Ordine degli ingegneri di Verona. Dopo aver partecipato attivamente alla fase postalluvionale con la stesura gratuita delle perizie, i professionisti veronesi hanno raccolto fondi tra tutti i colleghi del Veneto per l'acquisto di due motopompe carrellate necessarie a fronteggiare simili emergenze.

“Già da qualche anno la Provincia si avvale della collaborazione dell'Ordine degli Ingegneri per portare a termine progetti che riguardano il nostro territorio - ha commentato l'assessore Zigiotto - Nel 2009 infatti gli ingegneri si sono recati a L'Aquila per uno studio sulla stabilità degli edifici  devastati dal terremoto. L'anno scorso sono stati di grande aiuto alla popolazione veneta colpita dall'alluvione e si sono prestati a perizie gratuite sulle case e le aziende degli alluvionati affinchè si potesse richiedere un adeguato risarcimento di danni. Oggi siamo qui per presentare una nuova iniziativa: la donazione di due motopompe da parte dell'Ordine degli ingegneri del Veneto alla protezione civile regionale. Questo è stato possibile grazie all'autotassazione di 5 euro per ogni membro dell'Ordine fino al raggiungimento della somma di 74mila euro”.

“Raccolta la cifra di 74mila euro abbiamo concordato sull'acquisto di due motopompe tra varie opzioni - ha spiegato il presidente dell'Ordine degli ingegneri di Verona Ilaria Segala - La scelta è ricaduta su motopompe carrellate che possono facilmente essere spostate; nella valutazione abbiamo considerato che nella scorsa alluvione veneta, questi macchinari avrebbero facilitato notevolmente le operazioni della Protezione civile. La nostra donazione è rivolta alla Protezione Civile regionale, con la speranza che una delle motopompe venga ceduta alla Protezione Civile di Verona, che non ne possiede”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla protezione civile due motopompe dagli ingegneri

VeronaSera è in caricamento