Blog Centro storico / Via Dietro San Sebastiano

I locali della cucina tradizionale veronese: Ristorante Il Desco, dal Rinascimento al design

Tra i Ristoranti più raffinati ed eleganti di Verona va sicuramente annoverato Il Desco, sito in via Dietro San Sebastiano, in pieno centro storico, dove la semplicità della tradizione culinaria veronese si sposa perfettamente con sofisticati tratti di modernità

Nel pieno del centro storico di Verona, custodito in via Dietro San Sebastiano al civico 7, è possibile trovare un ristorante tra i più eleganti e raffinati che la città scaligera conosca. Si tratta del Ristorante il Desco, collocato non lontano sia dall'Arena che dalla Casa di Giulietta, è stato costruito adattando un preesistente palazzo di epoca rinascimentale.

Di quel periodo il locale ha sicuramente voluto mantenere l'eleganza, mai troppo sfarzosa, e il pregevole senso di accoglienza. Il Ristorante Il Desco esiste a Verona dal 1981 e a renderlo così speciale contribuiscono da sempre i due chef, padre e figlio, rispettivamente Elia Rizzo e Matteo.

Entrambi appassionati professionisti della Cucina ricercata, sono convinti che il cibo abbia un fascino tutto speciale, quasi un potere magico e magnetico, se si è in grado di trasmetterlo e farlo percepire agli altri attraverso la creazione delle giuste pietanze. Tra le regole che si preoccupano di rispettare con maggiore solerzia nella creazione dei loro piatti, va sicuramente annoverata quella di non abbinare mai oltre tre ingredienti fondamentali, essendo quest'ultimo considerato il numero perfetto. Esistono anche almeno un paio di libri dedicati alla cucina degli chef Rizzo, a cominciare dal testo "Il Desco. Elia Rizzo e la cucina dell'anima", ma anche "Il Desco di Verona. La cucina incontra l'artista Gino Marotta".

Una cucina che si preoccupa innanzitutto di rispettare e tramandare la tradizione locale veronese, non senza innovarla però, contaminandola con elementi della modernità e ricercando dunque sempre una nuova alchimia delicata nei sapori. Allo stesso modo anche l'arredamento di questo che, un tempo, era appunto un palazzo rinascimentale, si trova oggi nel rispetto dell'eleganza di quell'epoca passata, adornato anche con ricercati e raffinati elementi di design contemporaneo.

Tra le molte risorse culinarie disponibili da gustare in questo splendido locale, segnaliamo infine il Menù Degustazione, con tante sorprese decisamente tutte da scoprire:

Menù Degustazione

Benvenuto della cucina

Gemelli diversi

Zuppa di granciporro, ceci e quinoa croccante

Spaghettini neri alla chitarra con calamaretti, zucca, verza e sedano rapa croccante

Merluzzo nero e le sue ‘trippe’ alla parmigiana

Spalla di maialino in salsa di ginepro, purè di patate, biete e pere glassate

Aspettando il dolce

Sapori di un tiramisù alle spezie

Petit fours

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I locali della cucina tradizionale veronese: Ristorante Il Desco, dal Rinascimento al design

VeronaSera è in caricamento