Ora è ufficiale: nel solco della continuità, Bisinella è candidata sindaco

"Vogliamo continuare a portare avanti il programma e la visione che abbiamo", ha detto in piazza la compagna del sindaco uscente Flavio Tosi. Per lui è tramontato il sogno di un terzo mandato

Emozionata quasi fino alle lacrime Patrizia Bisinella oggi pomeriggio, 22 aprile, in piazza Bra a Verona. "Grazie a chi ha deciso di sostenermi in questa corsa che ci vedrà vincenti", ha detto la senatrice di Fare!, da oggi ufficialmente candidata sindaco a Verona, dopo un lungo testa a testa con l'altro ipotetico candidato, Fabio Venturi. Sarà lei o uno degli altri nove candidati ad essere il successore di Flavio Tosi al termine di questa legislatura amministrativa. È tramontato quindi il sogno di un terzo mandato per Tosi, ma non l'idea di continuità, come si capisce dalle parole pronunciate oggi in piazza da Patrizia Bisinella. "Se c'è qualcosa che ci contraddistingue da tutti gli altri è che in dieci anni di ottimo governo della città la nostra squadra ha dimostrato cosa è capace di fare, con risultati tangibili e sotto gli occhi di tutti".

Bisinella ha ringraziato tutti, ma un ringraziamento particolare lo ha riservato ad Alberto Giorgetti. Poteva essere lui il candidato sindaco del centrodestra, che alla fine ha scelto Federico Sboarina, spaccando di fatto Forza Italia. Il forzista Giorgetti infatti non sosterrà Sboarina ma Bisinella in queste elezioni. Ed insieme a Giorgetti c'è un gruppo di iscritti a Forza Italia ormai definibili tosiani perché non allineati al candidato scelto dal partito.

"Le azioni messe in campo in questi dieci anni hanno reso Verona un modello e noi continueremo questo lavoro - ha aggiunto Bisinella - Renderemo la città un punto di riferimento internazionale dal punto di vista politico, economico e culturale. Vogliamo continuare a portare avanti il programma e la visione che abbiamo".

bisinella-candidata-2

Tempo neanche un'ora dall'annuncio ufficiale e già è arrivata la prima reazione dagli avversari di Patrizia Bisinella. Il deputato 5 Stelle Mattia Fantinati si era già dimostrato scettico di fronte all'ipotesi di una candidatura della compagna di Flavio Tosi e ora di fronte al fatto compiuto ribadisce: "Siamo di fronte al solito modus operandi della vecchia polit­ica italiana. Dopo aver atteso il terzo mandato invan­o, Tosi gioca in famiglia e punta tutto sulla sua compagna. Così la dinasty di Tosi continua anche se, candidando in extremis la Bisinella, il qu­asi ex sindaco sotto­linea soltanto quanto, tra le file di Far­e!, siano rimasti in pochi e non capaci di amministrare una città piena di probl­emi lasciati proprio dalla sua amministr­azione".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Scatta a Verona il piano anti allagamenti: «Vogliamo diventino un ricordo»

  • Attualità

    Più grandi e con molte novità: al via sabato i Mercatini di Natale in città

  • Incidenti stradali

    Finisce a terra con lo scooter: 54enne portato in codice rosso in ospedale

  • Cronaca

    Bodybuilding e doping: ex campione del mondo veronese finisce in manette

I più letti della settimana

  • Sesso orale sulla panchina del parco: due giovani finiscono in manette

  • Violento scontro auto-moto: perde la vita un 24enne

  • McDonald’s apre un nuovo punto a San Bonifacio e cerca 50 dipendenti

  • Morto in un tragico incidente, verranno donati gli organi di Alessandro

  • Bimbo di 3 anni si rovescia addosso pentolino pieno d'acqua bollente: ricoverato a Verona

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 9 all'11 novembre 2018

Torna su
VeronaSera è in caricamento