"Abusi su minori all'istituto Provolo". Sospese le attività della scuola argentina

La decisione è stata comunicata dalla Direzione Generale delle Scuole di Mendoza. L'istituto resterà chiuso fino a quando non sarà fatta piena luce su quanto accaduto e non saranno emesse le sentenze sui 5 imputati

La notizia è stata pubblicata lunedì 13 febbraio sul sito della Direzione Generale delle Scuole di Mendoza in Argentina, subito dopo la conferenza stampa tenuta dal direttore agli affari giuridici Francisco Fernandez e dalla direttrice del dipartimentto di istruzione privata Beatriz Della Savia. "A causa dei fatti di pubblico dominio avvenuti all'istituto Provolo, è stata decisa la sospensione preventiva delle attività didattiche di tale istituto". In altre parole, l'istituto Provolo per bambini sordomuti di Mendoza chiude.

I fatti di pubblico dominio a cui si fa riferimento sono gli abusi sessuali sui minori di cui sono accusati cinque uomini dell'istituto Provolo, tra cui il sacerdote veronese don Nicola Corradi, prima incarcerato dallo scorso mese di novembre e poi scarcerato per motivi di salute. Il caso ha creato proteste e indignazioni, anche alla luce di casi simili avvenuti in Italia con protagonista sempre don Nicola Corradi e sempre l'istituto Provolo. Le richieste di chiudere l'istituto sono state tante e ora sono state anche accolte temporaneamente, perché la sospensione dell'istituto durerà fino a quando la giustizia non avrà emesso una sentenza sui 5 imputati e non sarà fatta piena luce su quanto accaduto nella struttura argentina.

Nel frattempo ai genitori dei bambini che frequentavano l'istituto Provolo sono state consigliate altre strutture a cui poter affidare i propri figli.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Arrestato giovane nullafacente: in casa droga, un arsenale per lo spaccio e rubrica dei clienti

  • Attualità

    Il Veneto punta ad inserire anche le farmacie nella rete dei servizi antiviolenza

  • Attualità

    La Guardia di Finanza celebra a Verona il suo 244° anniversario e stila il bilancio 2017/18

  • WeekEnd

    Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 22 al 24 giugno 2018

I più letti della settimana

  • Incidente a Cerea, a bordo anche minorenni: sono cinque i feriti, uno in prognosi riservata

  • Si è spento il 17enne di Bovolone, ricoverato dopo il tragico incidente a Cerea

  • Tragico incidente in un cantiere: un operaio viene ucciso dal crollo di un muro

  • Ancora un morto sul lavoro: travolto da un mezzo, 37enne perde la vita

  • I carabinieri arrivano per sedare una lite e vengono minacciati con un'accetta

  • Omicidio a San Michele: "Per Fernanda sono state spese solo belle parole"

Torna su
VeronaSera è in caricamento