Il presidente Miozzi ha dato il via alla Porcilana

L'intervento, per 3 milioni di euro, sistemer la provinciale della Val d'Illasi

Il presidente Miozzi ha dato il via alla Porcilana
Stamattina, presso la rotatoria tra la strada provinciale 38 “della Porcilana” e la 10 “della Val d’Illasi”, il presidente della provincia Giovanni Miozzi e l'assessore alla Progettazione viabilistica Andrea Bassi hanno presentato l'inizio dei lavori per la realizzazione del cosiddetto “Lotto O”, che prevede interventi di riqualificazione della strada provinciale 10 “della Val d'Illasi”.

Erano presenti anche l'assessore alla Programmazione e pianificazione territoriale Samuele Campedelli, l'assessore alle Politiche della Sicurezza Giovanni Codognola e il sindaco di Caldiero Giovanni Molinaroli.

Questo intervento di riqualificazione costituisce un ulteriore tassello della più ampia programmazione della Provincia in tema di progettazione viabilistica. La realizzazione della s.p. 10 è un importante risultato che risponde in maniera concreta al problema delle infrastrutture non adeguatesi, nel tempo, allo sviluppo socio-economico del territorio.

L’opera sorgerà interamente sul territorio del comune di Caldiero e la sua funzione sarà quella di collegare l'abitato di Caldierino alla s.p. 38 “Porcilana”, in corrispondenza della rotatoria con la s.p. 10 “della Val d'Illasi”, in via Lepia. La strada avrà una lunghezza complessiva di circa 900 metri di tratto in nuova sede, una larghezza pavimentata di 8 metri e mezzo e sarà costituita da due corsie da 3,25 m. e due banchine da 1,00 m. Un' altra importante opera sarà la realizzazione del ponte sul territorio di Illasi, che migliorerà la sicurezza della s.p. 38 con l'eliminazione dell'attuale pericoloso innesto a raso di via Boccare. La spesa preventivata ammonta complessivamente a poco più di 3 milioni di euro. 

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
VeronaSera è in caricamento