Perch la citt abbandona l'Hellas?

Il presidente Martinelli lasciato solo. Ci si ricorda del Verona solo qualdo tutto va bene

Perch la citt abbandona l'Hellas?
Oggi parliamo di calcio. Ma lasciamo perdere i mondiali e le vuvuzela, basta. Concentriamoci sull’Hellas. Perché dopo la batosta dei play off persi, e di un campionato buttato via dopo essere stati in testa praticamente fino alla fine, a qualcuno poteva anche venire la voglia di mollare tutto, e tanti saluti. Invece no.

Il presidente Martinelli ha raccolto i cocci e ha deciso di rilanciare. Partendo da due punti fermi: la scelta del mister e quella del direttore sportivo. Giannini e Gibellini, da questo punto di vista, potrebbero essere il mattone giusto dal quale partire. Con quel pizzico di scaramanzia che Gibo-gol, centravanti del primo Hellas di Bagnoli, porta con sé. Ma la domanda che ci piacerebbe fare alla città, adesso, è un’altra: perché Verona ha impiegato anni prima di trovare un imprenditore come Giovanni Martinelli?

Perché ancora adesso l’impressione che abbiamo è che la società, quando le cose vanno storte (e tutti sappiamo come purtroppo siano andate storte quest’anno) venga lasciata completamente sola, abbandonata a se stessa da una città che si ricorda del Verona solo quando le conviene? Qualcuno ce lo può spiegare?

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
VeronaSera è in caricamento