Anguille contaminate del Garda, divieto di vendita ancora per un anno

Il ministro della Salute ha firmato una proroga di un anno all'ordinanza ministeriale del 17 maggio 2011 che vieta la vendita delle anguille contaminate provenienti dal lago di Garda

Il ministro della Salute, Renato Balduzzi, ha firmato una proroga di un anno all’ordinanza ministeriale del 17 maggio 2011 che vieta la vendita delle anguille contaminate provenienti dal lago di Garda.

Le analisi condotte hanno evidenziato la necessità di confermare il divieto per altri 12 mesi. L’ordinanza, pubblicata sulla Gazzetta ufficiale di oggi, sarà quindi valida fino al 22 giugno 2013.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      A4, rogo del bus ungherese. Un testimone: "Ho visto gente bruciare viva"

    • Cronaca

      Professore eroe perde entrambi i figli nell'inferno del bus ungherese

    • Incidenti stradali

      Esce di strada e muore nel trevigiano. La vittima è un veronese del '67

    • Cronaca

      Nuove forze del Soccorso Alpino e Speleologico Veneto a Farindola

    I più letti della settimana

    • Ferrovie Nord Milano pronta a comprare il 50% di Atv. PD: "Perché no?"

    • "Banca e Finanza", Banca di Verona ai vertici in Veneto e in Italia

    • Inglese: nel 2016 gli italiani lo hanno studiato soprattutto per lavoro, ma è in aumento il numero di chi lo fa per cultura personale

      Torna su
      VeronaSera è in caricamento