Verona. Abbattuti tutti i volatili contagiati dall'influenza aviaria nell'azienda di Ca' degli Oppi

Nei giorni scorsi si erano riscontrate diverse difficoltà nell'abbattimento di alcuni animali, lasciati da sempre liberi dai proprietari. Un'ordinanza del sindaco di Oppeano ha quindi consentito il proseguo dell'operazione

Si è conclusa oggi la vicenda che ha visto un ceppo del virus H7N1 contagiare gli animali di un allevamento amatoriale di Ca' degli Oppi. 

Un'ordinanza del sindaco di Oppeano, Gianluca Giaretta, emessa nella giornata di ieri, ha dato il via all'abbattimento dei volatili non rinchiusi che nei giorni scorsi hanno dato diversi problemi ai veterinari dell'Ulss 21. Non essendo stato possibile utilizzare i gas appropriati, il sindaco ha dato il via libera all'uccisione tramite armi da fuoco. Per l'operazione sono state utilizzate carabine di piccolo calibro, caricate con cartucce depotenziate, per fare in modo che i colpi non si disperdessero. Sul posto sono intervenuti 10 carabinieri, 4 agenti della polizia locale oltre al personale dell'Ulss e a quello della polizia provinciale. 

La vicenda ha preso il via alle 6.30 di questa mattina e si è conclusa intorno a mezzogiorno, con le forze dell'ordine che hanno inizialmente circoscritto la zona per evitare che altre persone venissero coinvolte. Presente anche un piccolo gruppo di animalisti che però non ha dato alcun grattacapo. Massima collaborazione è stata data anche dai proprietari dell'azienda agricola Fornello che, oltre al danno economico, hanno dovuto rassegnarsi con grande dispiacere a questa grave perdita affettiva. Animali come i pavoni infatti hanno una vita molto longeva e da diversi anni erano parte integrante della loro vita. 

I carabinieri inoltre sottolineano come questa misura precauzionale abbia risolto definitivamente il problema, con la zona in questione dichiarata a tutti gli effetti sicura. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Divampa un incendio sotto la barchessa: tre auto distrutte e cinque danneggiate

    • Incidenti stradali

      Identificata la donna investita all'entrata della tangenziale: è una 17enne

    • Cronaca

      Aosta, processo civile a Pellissier. Chiesto il pignoramento dello stipendio

    • Politica

      Autonomia del Veneto, via libera del Consiglio regionale al referendum

    I più letti della settimana

    • Auto per Amatrice e Accumoli. Solo Volkswagen Italia risponde all'appello

    • Boato in stazione Porta Nuova. Crolla a terra una parte del controsoffitto

    • Influenza aviaria a Monzambano, la Regione ordina restrizioni nel veronese

    • Sorpreso da un arresto cardiaco in auto sulla Porcilana finisce fuori strada

    • Ragazze attirate con annunci di lavoro online e poi violentate, indagini a Verona

    • Scuole chiuse in anticipo e divieti: i provvedimenti per il Venerdì Gnocolar

    Torna su
    VeronaSera è in caricamento