Droga nei camion della frutta in giro per l'Europa, un arresto a Verona

Un camionista che faceva parte dell'organizzazione è stato fermato nell'area di servizio Scaligera Sud, in A4. Le indagini hanno interessato diversi paesi e sono state coordinate da Eurojust

Parte della droga sequestra dai carabinieri (Foto MilanoToday)

Droga. Tanta, tantissima droga. La facevano viaggiare in tutta Europa su camion carichi di ogni tipo di merce, spesso frutta. Entrava nel Vecchio Continente dalla Spagna, arrivava in Olanda e lì veniva distrubuita su tir diretti in Germania, Danimarca, Svezia, Regno Unito, Norvegia e Italia. Un traffico su cui da un anno lavora l'Eurojust, l'agenzia di coordinamento delle indagini tra più paesi europei, e che ha portato ad undici persone fermate, cinquanta indagati e a tonnellate di sostanze stupefacenti sequestrate.

Il traffico sarebbe stato gestito da una società olandese di trasporti e olandesi sono tutti i cittadini fermati, come riportato da MilanoToday. Tre degli undici fermati, sono stati rintracciati in Italia, uno nell'area di servizio Scaligera Sud, in A4, e gli altri due dalle parti di Viterbo.

All'indagine hanno partecipato i carabinieri del nucleo investigativo di Milano e in totale sono stati sequestrati quattro tonnellate di hashish, duecento chili di anfetamine, novanta chili di mdma, oltre sessanta chili di cocaina e venticinque di eroina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La città di Verona con le sue inestimabili meraviglie diventa protagonista in tv sulla Rai

  • A Verona la migliore escort dell'anno 2019: «Prima facevo l'aiuto cuoco»

  • Vince 75mila euro a L'Eredità e si taglia i capelli con Flavio Insinna

  • Possibili rischi per la salute, ritirato formaggio prodotto a Cerea

  • Donna morta annegata nella Bassa veronese: recuperato il cadavere

  • Insetto antagonista della cimice asiatica sarà lanciato nelle colture veronesi

Torna su
VeronaSera è in caricamento