Verona, cresce la domanda di immobili da trasformare in bed & breakfast

La richiesta si concentra soprattutto nel centro storico. Il gruppo Tecnocasa ha stimato i prezzi medi per le case da adibire a b&b e possono arrivare anche a 3.400 euro al metroquadrato

Secondo l'ultimo dato pubblicato dall'Istat, il numero dei bed and breakfast in Italia si mantiene intorno alle 25.000 unità e, secondo il rapporto del 2016 stilato dal portale Bed and breakfast.it, più del 72% dei b&b italiani si distribuisce tra Nord e Centro Italia. Il confronto con lo studio precedente evidenzia una crescita dei b&b soprattutto al Nord.

Il gruppo Tecnocasa ha notato che, negli ultimi tempi e nelle grandi città in maniera più evidente, l'investimento immobiliare è legato sempre più spesso all'attrattività turistica. Insomma, si acquista una casa per affittarla ai turisti dopo averla trasformata in un b&b. Non meraviglia che il fenomeno si presenti anche a Verona, città da sempre amata dai turisti, italiani e non. Nel capoluogo scaligero, la richiesta di immobili da adibire poi in b&b si concentra soprattutto nel centro storico, come anche in altre realtà come Roma, Firenze, Napoli e Palermo.

Nel centro storico di Verona dunque si registra una domanda di investitori intenzionati ad avviare attività di b&b e affittacamere. Con questa finalità ci si orienta prevalentemente su soluzioni ubicate nei pressi delle location più interessanti dal punto di vista turistico, soprattutto piazza Duomo e piazza Erbe. Ma piacciono anche le zone limitrofe come Cittadella e San Zeno. In quest'ultime due zone della città, Tecnocasa ha stilato una media di prezzi per gli immobili che possono essere sfruttati come locazioni turistiche.

In zona Cittadella i prezzi possono oscillare dai 1.850 euro al metroquadro per una soluzione economica usata, fino ai 3.400 euro al metroquadro per immobili signorili nuovi. Prezzi più o meno simili in zona San Zeno, dove comunque si possono trovare occasioni anche a prezzi inferiori, intorno ai 1.350 euro al mq.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: l'Esu di Verona chiude «aule studio, ristoranti e zone pertinenti»

  • Morto a 53anni sulla A22: forse un colpo di sonno la causa dello schianto

  • Coronavirus. Dopo il chiarimento della Regione, ecco cosa è ammesso a Verona e cosa no

  • Musicista torna in Molise da Verona: «Per il coronavirus, prevenzione bassa»

  • Lessinia e Valpantena, ci sono offerte di lavoro ma sono senza risposta

  • Auto si schianta contro un tir sulla A22: perde la vita un uomo di 53 anni

Torna su
VeronaSera è in caricamento