Superbeton, chiesta modifica all'impianto. Il comitato: "E la delocalizzazione?"

La Provincia ha chiesto osservazioni sul progetto di modifica. Il Comitato Ambiente Montorio: "Ma il processo di delocalizzazione è in atto oppure no?"

Da una parte c'è la vicenda giudiziaria che riprenderà il prossimo 15 giugno. Dall'altra ci sono le incognite del Comitato Ambiente Montorio sul futuro di Superbeton.

Resta ancora in piedi la causa tra la ditta e il comitato, con la prima che ha chiesto un risarcimento danni e ha chiamato in tribunale i rappresentanti del Comitato Ambiente Montorio. A sua volta, il comitato non ha interrotto le sue attività e segue la vicenda sia sul fronte legale sia sugli altri fronti. E uno di questi è capire come cambierà Superbeton.

La Provincia di Verona ha infatti avviato un procedimento per la modifica dell'autorizzazione all'esercizio per una modifica non sostanziale dell'impianto di recupero dei rifiuti inerti non pericolosi della ditta. "Tale progetto ci ha colto di sorpresa visto il dichiarato piano di delocalizzazione - fanno sapere dal Comitato Ambiente Montorio - Anche e soprattutto in considerazione delle significative modifiche strutturali evidenziate dalla ditta nel progetto che pongono in rilievo sulla carta concrete azioni di contenimento degli odori, polveri e rumori. Ma ci interrogano se il processo di delocalizzazione sia o meno effettivamente in atto".

Intanto la Provincia ha chiesto anche al comitato di esprimere le proprie osservazioni circa il progetto di modifica presentato da Superbeton e il comitato ha chiesto anche il rendering dell'impianto per valutarne l'impatto paesaggistico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dall'8 all'11 novembre 2019

  • Con il dottor Claudio Zorzi dell'ospedale di Negrar l'Ortopedia veronese ai vertici in Italia

  • Signora arrestata per furto di profumi nel centro commerciale "Porte dell’Adige"

  • Accoltellamento a Verona, un uomo in ospedale: caccia agli aggressori

  • Operato a Verona, un paziente ringrazia: «Ho finalmente rivisto la luce»

  • Caso Balotelli, la Curva Sud dell'Hellas Verona risponde con ironia

Torna su
VeronaSera è in caricamento