Malore sul Corno d'Aquilio, escursionista salvato dal Soccorso alpino di Verona

Si tratta di un uomo residente a Sommacampagna poi portato in ospedale a Trento

Soccorso Alpino - immagine d'archivio

Alle 11.45 circa la Centrale operativa del 118 ha allertato il Soccorso alpino di Verona per intervenire in supporto all'eliambulanza di Trento, per un escursionista che si era sentito male mentre stava percorrendo il sentiero che da Contrada Tommasi porta al Corno d'Aquilio nel Comune di Sant'Anna d'Alfaedo.

L'uomo, residente a Sommacampagna, dopo aver ricevuto le prime cure dal personale medico dell'equipaggio, è stato recuperato con il verricello ed è stato accompagnato all'ospedale Santa Chiara di Trento.

Sul posto era presente una squadra di soccorritori, che hanno poi riaccompagnato a valle la moglie, con cui l'escursionista si trovava quando era stato colto da malore.

Potrebbe interessarti

  • Sanità, nascono in Veneto i team di assistenza primaria: «Facilitare l'accesso alle cure»

  • Ama il tuo intimo: un check up gratuito dal ginecologo grazie a Chilly e Intima Roberts

  • Regione Veneto: bando di incentivazione dei sistemi di accumulo di energia elettrica prodotta da impianti fotovoltaici

  • Carta da parati: ecco alcune sfiziose idee per riciclarla

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla SR450, tre ragazzi investiti da un'auto: due 20enni morti

  • Stroncata da una malattia durante una vacanza: 17enne muore in Grecia

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 19 al 21 luglio 2019

  • Incidente in moto sull'A22 all'uscita per Affi: un morto e un ferito grave

  • L'imprenditore edile Attilio Lonardi è morto all'età di 57 anni

  • Abusa della figlia più piccola per cinque anni, medico veronese condannato

Torna su
VeronaSera è in caricamento