Auto urta paracarro in lungadige Attiraglio e si cappotta su un fianco

A bordo, due viaggiatori. Il guidatore è uscito autonomamente dal veicolo, mentre il passeggero è rimasto incastrato. I vigili del fuoco lo hanno poi liberato ed affidato ai sanitari

Vigili del fuoco e sanitari intervenuti sul luogo dell'incidente

Oggi, 8 gennaio, verso 15.30, i vigili del fuoco di Verona sono intervenuti per incidente stradale in lungadige Attiraglio. Un'autovettura, con due persone a bordo, per cause in fase di accertamento, si è capottata su un fianco dopo aver urtato un paracarro posto al bordo della via. L'autista è uscito autonomante dal mezzo mentre il passeggero è rimasto incastrato nell'abitacolo.

Giunti sul posto, i pompieri hanno estratto il passeggero intrappolato e lo hanno affidato alle cure dei sanitari. Prima di procedere all'estrazione, però, è stato necessario vincolare l'autovettura che era in bilico sula scarpata. Successivamente, è stato messo in sicurezza il mezzo e lo si è riposizionato sulla via.

Per tutto il tempo delle operazioni, il lungadige è rimasto aperto a traffico alterno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Artigiano muore folgorato in strada mentre lavora: inutili i soccorsi del 118

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 17 al 19 gennaio 2020

  • Trovano un vero arsenale nella sua casa: 42enne finisce in manette

  • Operaio morto sul lavoro a Legnago, assolto rappresentante dell'azienda

  • Tocca con la motosega i cavi dell'alta tensione: non c'è stato scampo per il 46enne

Torna su
VeronaSera è in caricamento