Donna 38enne si perde sul Baldo: Soccorso Alpino all'opera e allarme rientrato

La donna, una turista di nazionalità inglese, era partita dalla Stazione a monte della funivia di Malcesine, ma a un certo punto aveva perso l'orientamento e chiamato aiuto

Immagine di repertorio

Attorno alle ore 13 di oggi, venerdì 7 ottobre, il Soccorso alpino di Verona è stato allertato dalla Centrale operativa del 118, per un'escursionista in difficoltà sul Monte Baldo. La donna, I.A.Z., 38 anni, di nazionalità inglese, era partita dalla Stazione a monte della funivia di Malcesine scendeno lungo il sentiero numero 2, ma a un certo punto aveva chiamato impaurita chiedendo aiuto, poiché aveva perso l'orientamento e non sapeva più dove andare.

Avvisata di non muoversi e che sarebbero subito partiti i soccorsi, una squadra ha raggiunto in auto località Il Signor e ha iniziato a risalire il sentiero numero 2, mentre arrivava una seconda squadra da Verona. Completato interamente il sentiero senza individuarla, il primo gruppo di soccorritori ha avviato la ricerca su un altro itineario nelle vicinanze. La squadra più bassa lungo il percorso ha invece trovato alcuni escursionisti che avevano incrociato la donna sul sentiero numero 2, diretta alla Stazione a monte. In effetti la turista inglese - come verificato dalla chiamata ricevuta subito dopo dal personale degli impianti - mentre i soccorritori stavano risalendo il sentiero, aveva a sua volta ripreso la salita ed era tornata alla Stazione. I soccorritori hanno quindi incontrato l'escursionista, accompagnata alla fermata intermedia della funivia, verificando fosse tutto a posto e l'allarme è rientrato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • La vera storia di Santa Lucia, secondo la leggenda nata a Verona

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

Torna su
VeronaSera è in caricamento