Premiato in Comune il campione di Handbike Andrea Conti: «Rende Verona orgogliosa»

«Consegnando questa targa, – ha detto l’assessore comunale allo Sport Filippo Rando – l’Amministrazione vuole rendere omaggio a un vero campione dello sport veronese»

Premiazione in Comune per il campione di handbike Andrea Conti

Una carriera lunga 18 anni tra vittorie e impegno per la sicurezza sulla strada. Andrea Conti, ha vinto il Giro d’Italia Handbike, categoria Mh1, per tre volte nelle ultime cinque edizioni, ma sono innumerevoli i trofei conquistati nel corso della sua grande avventura sportiva. Questa mattina il campione, orgoglioso delle sue tre maglie rosa, ottenute al Giro d’Italia 2015, 2016 e di quest’anno, è stato accolto a palazzo Barbieri dall’assessore alla Sport Filippo Rando. L’Amministrazione, infatti, ha voluto premiarlo con una targa che celebra le sue imprese e il suo impegno sociale.

Rando_Conti_2

La consegna della targa a Palazzo Barbieri

«Consegnando questa targa, – ha detto l’assessore Rando – l’Amministrazione vuole rendere omaggio a un vero campione dello sport veronese. Andrea Conti, infatti, è un grande sportivo e un grande atleta che, attraverso le sue imprese, rende orgogliosa l’intera città. In tutti questi anni di successi, ha saputo tenere alto il nome di Verona in ogni competizione e ci ha fatto appassionare alle sue vittorie. Questa targa è un modo per ringraziarlo anche per il suo grande impegno a favore della sicurezza stradale. Da vero uomo di sport, infatti, Andrea Conti è da anni impegnato nei confronti dei giovani, va a parlare nelle scuole e si impegna a promuovere la cultura del rispetto. Grazie a nome della città di Verona».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Sono orgoglioso di ricevere questa targa da parte della mia città – ha detto Conti – perché rappresenta un importante riconoscimento anche al mio impegno a favore dei giovani. La porterò nei miei incontri con i ragazzi e continuerò ad impegnarmi nei progetti a favore della sicurezza sulla strada».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come si è sviluppato il nuovo focolaio in Veneto che tocca da vicino anche Verona?

  • Auto in fiamme dopo lo scontro con un autocarro: morta una donna

  • Morto in A22 a 37 anni: scoppiate le gomme posteriori, il furgone è diventato incontrollabile

  • Coronavirus: in Veneto nuovi casi positivi e ricoveri, 4 morti di cui 3 sono a Verona

  • Citrobacter, destino segnato per una bimba infettata a Borgo Trento

  • Forti temporali attesi in Veneto: stato di attenzione anche nel Veronese

Torna su
VeronaSera è in caricamento