Nuove telecamere installate alla Bassona, Polato: "Strumento utile per la municipale"

"Le due telecamere – sottolinea l’assessore alla Sicurezza Daniele Polato – saranno uno strumento utile per la polizia municipale, che potrà verificare la viabilità ed eventuali infrazioni al codice della strada". Diventeranno così 290 gli occhi elettronici attivi a Verona

Immagine di repertorio

Due nuove telecamere per la videosorveglianza saranno installate alla Bassona. Lo ha deciso la Giunta comunale, in risposta anche alla richiesta del consiglio della 3ª Circoscrizione. Gli occhi elettronici saranno attivati sulla rotatoria tra via della Meccanica e via della Chimica e all’imbocco della tangenziale, all’altezza di via della Scienza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Le due telecamere – sottolinea l’assessore alla Sicurezza Daniele Polato – saranno uno strumento utile per la Polizia Municipale, che potrà verificare la viabilità ed eventuali infrazioni al codice della strada, oltre che un valido supporto in termini di sicurezza. Con queste ultime due, diventano 290 le telecamere di sicurezza attive nel territorio comunale».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in vigore la nuova ordinanza firmata da Zaia: cosa cambia a Verona

  • Coronavirus in Germania, la testimonianza di un veronese: «Niente quarantena e allarmismo in TV»

  • «A Verona 140 mila quintali di fragole da raccogliere: servono 3 mila lavoratori»

  • Coronavirus, nuovi casi positivi a Verona ma rallentano ricoveri e decessi

  • In 24 ore 15 morti positivi al virus nel Veronese: frenano contagi e ricoveri. Veneto: 9.177 casi

  • Covid-19, altri 33 tamponi positivi in provincia di Verona. Aumentano anche i "negativizzati"

Torna su
VeronaSera è in caricamento