rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
VeronaSera

Vinitaly. Andrea Sartori: «Momento di rinascita per proseguire verso la sostenibilità di prodotto»

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeronaSera

«Da oltre un anno aspettavamo il ritorno del Vinitaly, la fiera internazionale italiana che rappresenta per il settore vitivinicolo uno degli appuntamenti più importanti per le cantine e per l'industria di prodotto». È quanto dichiara Andrea Sartori, presidente di Casa vinicola Sartori, in occasione del Vinitaly.

«Grazie al Vinitaly tutto il comparto potrà finalmente avere l’occasione di confrontarsi e di discutere insieme le basi progettuali e industriali su cui ancorare le politiche produttive dei prossimi anni. È chiaro – prosegue Sartori – che la filiera, nonostante le grandissime difficoltà vissute nel recente passato, è florida e i suoi numeri sono più che positivi. Nei primi sei mesi del 2021 – sottolinea Sartori – l’export di settore è cresciuto del 15% e punta a un fatturato complessivo di oltre 7 miliardi di euro e anche il mercato interno con le riaperture del settore Horeca, sta rapidamente tornando ai numeri pre lockdown».

«È indubbio che grande importanza dovrà essere riservata a implementare la sostenibilità, il green, la biodiversità e il biologico senza tralasciare l’accelerazione verso un’economia circolare che – conclude – saranno le vere sfide che il settore dovrà affrontare e che Casa Sartori già sta adottando da anni con ottimi risultati intercettando le evoluzioni del prodotto e le nuove richieste del consumatore».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vinitaly. Andrea Sartori: «Momento di rinascita per proseguire verso la sostenibilità di prodotto»

VeronaSera è in caricamento