Coronavirus, diminuiscono i ricoverati. Zaia: «Abbiamo ospedali Covid free»

E sulle attività economiche, il presidente del Veneto ha ribadito: «Noi siamo per aprire tutto e subito. Anche le spiagge»

 

Oggi, 7 maggio, è stato più breve del solito l'aggiornamento sull'emergenza coronavirus in Veneto del presidente Luca Zaia. Riunioni ed altri impegni hanno costretto a comprimere i tempi, ma le consuetudini sono state comunque rispettate. 

Zaia è partito con la lettura dei dati sulla diffusione e sulla gestione sanitaria di Covid-19 in Veneto. «I contagiati dal coronavirus negli ospedali sono scesi a 959 - ha detto il presidente del Veneto - E abbiamo già notizie di alcuni ospedali che sono già Covid-free. Inoltre, aumentano le dimissioni dei pazienti guariti».

Dopo la lettura dei dati, il presidente regionale ha espresso alcune considerazione prima di lasciare ai giornalisti la possibilità di rivolgergli delle domande. «Stiamo scrivendo il testo di quella che diventerà una circolare oppure un'ordinanza sull'utilizzo delle mascherine da parte dei podisti - ha spiegato Zaia - Abbiamo previsto che chi corre deve avere con sé, ma non deve indossare la mascherina, altrimenti va in ipossia. Però ci arrivano segnalazioni di podisti che corrono senza mascherina in luoghi dove altri cittadini passeggiano tranquillamente con la mascherina. Quindi prenderemo un provvedimento per impedire ai podisti di svolgere attività sportiva in luoghi affollati».

Luca Zaia ha inoltre anticipato che oggi prende parte ad una video-conferenza con gli altri presidenti di Regione, in cui «porterò avanti la proposta di aprire tutte le attività economiche, perché non si può pensare che i capri espiatori debbano essere il barbiere, l'estetista o i commercianti. Altri colleghi la pensano come me e spero che si possa almeno dare alle Regioni la facoltà di scegliere quando riaprire. Noi, comunque, vorremmo riaprire tutto e subito». E sollecitato da una domanda, Zaia ha specificato la volontà di riaprire anche le spiagge: «Osservando delle regole minimali, stando in spiaggia all'aperto, si può assolutamente fare turismo».

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeronaSera è in caricamento