Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In isolamento causa Covid e con la caldaia rotta, famiglia aiutata dai pompieri

La squadra provinciale Nbcr dei vigili del fuoco di Verona hanno permesso al tecnico di riparare il macchinario guasto in totale sicurezza

 

I vigili del fuoco di Verona, con la squadra provinciale Nbcr (nucleare biologico chimico radiologico), hanno risolto un problema che aveva messo in difficoltà una famiglia colpita dal Covid-19.

Il nucleo familiare, composto dai genitori e da un bimbo di 7 anni, da una settimana circa era costretto in casa a causa del virus. Alcuni giorni fa, la loro caldaia ha subìto un guasto, lasciano i tre componenti senza riscaldamento e senza acqua calda. Il tecnico della caldaia aveva dato la propria disponibilità ad aggiustare il macchinario, ma era limitato dal fatto di dover entrare in un'abitazione dove erano presenti cittadini infettati dal coronavirus.

Dopo qualche giorno trascorso invano a cercare soluzioni, la mamma ha chiamato il 115 ed ha chiesto aiuto. I pompieri scaligeri hanno vestito il tecnico della caldaia con idonei dispositivi di protezione e lo hanno accompagnato all'interno della casa, dove ha effettuato la riparazione in tutta sicurezza.
Una volta uscito è stata eseguita la procedura di sanificazione ed il tecnico ha potuto indossare nuovamente la consueta divisa da lavoro.

Grande la soddisfazione della famiglia che ha ritrovato il giusto confort tra le mura domestiche.

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeronaSera è in caricamento