Intervista alla dottoressa Dora Buonfrate coordinatrice italiana della ricerca sull'idrossiclorochina contro Covid-19

La dottoressa Dora Buonfrate è infettivologa del Dipartimento di Malattie Infettive e Tropicali dell'ospedale di Negrar

L'IRCCS Ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar è capofila italiano di uno studio promosso da Oxford  sull'uso dell'idrossiclorochina come farmaco per la prevenzione della malattia Covid -19 per gli infermieri, i medici e gli operatori sanitari in genere. Saranno arruolati 40mila operatori in tre continenti: Asia, Africa e Europa. Almeno 800 in Italia. Se il farmaco si dimostrasse efficace potrebbe essere una soluzione preventiva in attesa del vaccino. La dottoressa Dora Buonfrate è coordinatrice della ricerca e infettivologa del Dipartimento di Malattie Infettive e Tropicali di Negrar.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Intervista alla dottoressa Dora Buonfrate coordinatrice italiana della ricerca sull'idrossiclorochina contro Covid-19

VeronaSera è in caricamento