rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022

Gardaland, inaugurata con un taglio di liana l'attrazione Jumanji - The Adventure

È la prima ed unica al mondo ispirata alla celebre serie cinematografica, una dark ride per avventurieri di ogni età

Gardaland si rinnova di anno in anno per offrire ai propri visitatori esperienze sempre più innovative e sorprendenti. In particolare, negli ultimi anni il parco ha sviluppato degli accordi di licenza con forti brand internazionali, da 20th Century Fox a Dreamworks fino a Entertainment One. Proprio in questa strategia rientra la realizzazione di Jumanji - The Adventure, prima ed unica attrazione al mondo tematizzata Jumanji, ispirata alla celebre serie cinematografica ed inaugurata oggi, 9 aprile, a Gardaland.
«L'attrazione è frutto di un accordo internazionale siglato da Sony Pictures Entertainment e Merlin Entertainments, gruppo di cui Gardaland fa parte, per la realizzazione in Europa e nel Nord America di attrazioni, camere d’hotel e negozi ispirati al mondo della serie cinematografica Jumanji - ha commentato Aldo Maria Vigevani, amministratore delegato Gardaland - In Italia, a Gardaland, è quindi già fruibile la prima realizzazione di questo importante progetto, segno dell'importanza della nostra realtà a livello internazionale».

Non un taglio del nastro, ma un taglio della liana con colorati fuochi d'artificio ha segnato l'apertura ufficiale della nuova attrazione, disponibile in esclusiva nel cuore del parco.
Jumanji - The Adventure è una dark ride per avventurieri di ogni età ed è caratterizzata da una storia coinvolgente ed emozionante. Gli ospiti, dopo aver ammirato l'imponente facciata dell'attrazione su cui campeggia un gigantesco ippopotamo, varcano la soglia di ingresso e attraversano un misterioso tempio egizio, imbattendosi prima in una scrivania che funge da porta di accesso al mondo di Jumanji e poi in un misterioso bazaar dove si trovano i Magic Mirrors, nei quali gli ospiti potranno specchiarsi per vedere, dopo il loro riflesso, l’immagine del loro avatar di gioco. Proprio dal bazaar parte l’adrenalinico viaggio dei visitatori, attraverso 12 ambientazioni, a bordo di speciali vetture a forma di veicolo fuoristrada. Ogni veicolo multi-motion, oltre a compiere un movimento lineare lungo il binario, reagisce ai pericoli, agli ostacoli e agli effetti audio e video disseminati lungo il percorso ruotando su sé stesso e oscillando, simulando i movimenti di un vero fuoristrada. Grazie a queste rotazioni e oscillazioni, l’esperienza risulta per gli ospiti ancora più immersiva ed entusiasmante. Lungo il percorso, tanti gli ostacoli e di ogni tipo, come il temibile Gigante di Pietra pronto a bloccare gli avventurieri o gli enormi ragni che si calano dall'alto.
A rendere ancora più di impatto e coinvolgente l’avventura sono 7 schermi, tra cui due delle dimensioni di 15 metri di ampiezza per 5 metri di altezza e due conosciuti come "pepper’s ghost screens", creati con una tempera speciale per far risaltare le immagini e capaci di ricreare illusioni olografiche. Gli schermi, tutti adatti a maxi proiezioni, regalano agli ospiti l'emozione e lo stupore della giungla di Jumanji, vista così da vicino da sentirsi quasi i protagonisti della storia.
Al termine del percorso è infine a disposizione degli ospiti il primo negozio al mondo a tema Jumanji, dove è possibile trovare moltissimi prodotti assecondando i gusti di tutti gli avventurieri: da cappellini, borracce, tazze e peluche fino a veri e propri kit di sopravvivenza con torce, bussole e penne tattiche.
Per rendere l’esperienza ancora più immersiva e completa saranno disponibili quattro camere del Gardaland Hotel interamente tematizzate Jumanji.

Gardaland Jumanji The Adventure_4907-2

COVID-19 E STAGIONE 2021

Negli ultimi anni, come tante altre realtà a causa della pandemia, il resort si è dovuto adattare alla situazione e cambiare i propri flussi organizzativi per rispondere al meglio alle esigenze di visitatori e dipendenti. Gardaland è stato il primo parco in Italia a sviluppare un protocollo Covid per ripartire in sicurezza. La sfida è continuata con l’introduzione di nuovi servizi digitali, tra cui l’utilizzo dell’app Qoda per la gestione delle file virtuali e il potenziamento della biglietteria online.
La stagione del 2021, seppur iniziata in ritardo, si è rivelata positiva. Nel parco è stato quasi sempre registrato il raggiungimento della capienza massima consentita nei vari momenti dell’anno, ottenendo ottimi risultati in particolare nel mese di agosto e nel periodo di Gardaland Magic Halloween.
Il nuovo Legoland Water Park Gardaland ha contribuito agli ottimi risultati della stagione ottenendo oltre l'85% di occupazione durante tutti i giorni di apertura.
Successo anche nei tre hotel del resort che hanno registrato un'occupazione media del 90%, con risultati eccellenti in particolare durante il periodo estivo.
«Negli ultimi tre anni Gardaland, nonostante la difficile situazione, ha continuato ad investire arrivando ad oltre 41 milioni di euro tra l'apertura di Legoland Water Park, la predisposizione di un Protocollo di Sicurezza Covid e, quest’anno, la costruzione di Jumanji - The Adventure - ha commentato Vigevani - Questo è stato reso possibile anche grazie all’appartenenza del parco ad un gruppo internazionale importante come Merlin Entertainments che crede fortemente in questo settore e riconosce l'importanza di Gardaland Resort».

Sullo stesso argomento

Video popolari

Gardaland, inaugurata con un taglio di liana l'attrazione Jumanji - The Adventure

VeronaSera è in caricamento