Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un capolavoro di Capodanno per bimbi a San Zeno tra Rai Yoyo e lo Zecchino d'Oro

A Verona ci saranno Lorenzo Branchetti, meglio conosciuto come Milo Cotogno, il folletto della Melevisione, ma anche Carolina Benvenga, l’amatissima conduttrice de "La Posta di Yoyo"

 

Un Capodanno a misura di bambino, con spettacoli, musica e tanti balli e divertimento. Torna a Verona, nella seconda edizione, l’evento di San Silvestro dedicato ai più piccoli, un’idea dell’Amministrazione comunale perché anche i bambini possano vivere in modo speciale questo particolare giorno dell’anno. L’appuntamento, completamente gratuito, è per il 31 dicembre in piazza San Zeno, dalle 17 alle 20, per un pomeriggio di intrattenimento a cui sono invitati a partecipare tutti i bambini veronesi e non solo, accompagnati da mamma e papà, fratelli e nonni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Carolina Benvenga, l’amatissima conduttrice de La Posta di Yoyo

Dal piccolo schermo al palcoscenico di piazza San Zeno; i personaggi più amati di Rai Yoyo faranno festa con i bimbi proponendo le loro migliori performance. Ci saranno infatti Lorenzo Branchetti, meglio conosciuto come Milo Cotogno, il folletto della Melevisione, con Carolina Benvenga, l’amatissima conduttrice de La Posta di Yoyo e, da Colorado Cafè, Andrea Viganò, nei panni del divertente clown Pistillo. Accanto a loro anche il burattinaio e ventriloquo Dante Cigarini, che andrà in scena con un coinvolgente spettacolo di marionette.

Non c’è festa senza musica. E infatti i bambini non solo potranno cantare sulle note delle più famose canzoni dello Zecchino d’Oro, ma saranno anche invitati a scatenarsi in pista, da soli o con i genitori, mettendo alla prova la resistenza di mamma e papà. Per quest’anno, inoltre, a dieci bambini sarà data la possibilità di salire sul palco per cantare. Le selezioni sono aperte fino a domenica 29 dicembre. Le candidature vanno trasmesse, con un video del bambino che canta, alle mail info@czeventi.it e czeventi@gmail.com. Il programma del Capodanno dei Bambini è stato presentato oggi in municipio dall’assessore Francesca Toffali insieme agli organizzatori Claudio Zambelli di CZ Eventi e Comunicazione e il presidente del Comitato per Verona Luciano Corsi.

«Una proposta diversa e particolare, che si rivolge ai cittadini veronesi più giovani, - ha detto l’assessore Toffali - con un evento di Capodanno fatto su misura per i bambini e le loro famiglie. Una pomeriggio di festa e spettacolo con alcuni dei protagonisti più amati dai bambini, in una piazza importante di Verona che, sempre di più, è il palcoscenico ideale in cui realizzare piccoli e grandi appuntamenti dedicati ai più giovani. Anche quest’anno, Verona si conferma tra le poche città italiane ad offrire questo tipo di iniziativa, che dimostra la sensibilità e l’attenzione dell’Amministrazione al tema della famiglia». Ulteriori informazioni sul sito del Comune di Verona.

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeronaSera è in caricamento