Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Eutanasia legale, anche a Verona la raccolta firme per indire un referendum

Sarà possibile appoggiare la proposta nei tavoli e nei gazebo che verranno allestiti in circoli e associazioni. Sia l'urp del Comune di Verona che gli uffici delle circoscrizioni offrono ai cittadini la possibilità di firmare

Anche a Verona è partita la raccolta firme per il referendum sull'eutanasia legale, con cui si chiede l’abrogazione delle norme che prevedono i reati connessi con il fine vita.

«Abbiamo scelto la strada del referendum perché il Parlamento ha sinora ignorato sia le proposte di legge che i richiami della Corte Costituzionale per regolamentare l’eutanasia anche nel nostro Paese - hanno spiegato Lorenzo Dalai, presidente di Più Europa Verona, e Anna Lisa Nalin, portavoce regionale - Oramai la maggioranza della popolazione italiana è a favore di una normativa che garantisca a tutti la dignità sino alla fine e la paralisi legislativa su questo fronte è incomprensibile. L'obiettivo è di raccogliere 500mila firme per permettere ai cittadini di decidere su questo tema così importante e personale attraverso un referendum».

«Nella sua azione di raccolta firme, che si concluderà il 30 settembre, il comitato referendario vede mobilitati l'associazione Luca Coscioni e diversi partiti tra cui, Più Europa e Radicali Italiani, firmatari per il deposito dei quesiti. Aderiscono anche Psi, Volt, Possibile, Europa Verde, Sinistra Italiana, Arci ed altre associazioni ancora, ha aggiunto l'avvocata Laura Parotto, riferimento del comitato per la parte organizzativa della raccolta firme.

Sarà possibile firmare presso i tavoli e i gazebo che verranno allestiti nei circoli e nelle associazioni, sia in centro città che nei mercati rionali, oltre che presso i comuni. A Verona, sia l'urp che gli uffici delle circoscrizioni raccoglieranno le firme dei cittadini. È possibile recarsi anche negli uffici degli avvocati che si sono resi disponibili a sostenere la campagna referendaria con l'autenticazione delle firme.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Eutanasia legale, anche a Verona la raccolta firme per indire un referendum

VeronaSera è in caricamento